Toyota Prius, l’ibrida più venduta è l’ideale sui fondi innevati

La Casa giapponese punta sulla vettura di successo, aggiungendo un elemento innovativo e fondamentale

Toyota ormai punta tutto sulle motorizzazioni ibride ed è dimostrabile anche dall’ultimo modello presentato a Los Angeles.

Al Salone infatti la Casa ha mostrato la Prius Awd-I, praticamente la berlina più venduta al mondo è diventata anche trazione integrale, l’ideale per muoversi sulle strade innevate, soprattutto in questo periodo. Il lancio è previsto anche in Europa, Toyota ha voluto inserire un miglioramento evidente in questa vettura di grande successo, riuscendo quindi a rendere possibile la motricità anche sui fondi più difficili da praticare. Quando i sensori di bordo registrano una perdita di aderenza, il sistema di trazione integrale si attiva, a partire da una velocità di 10 km/h.

Tra l’altro sulla Prius è stata fatta una decisione un po’ furba, l’auto sfrutta infatti lo stesso sistema dei fuoristrada ma non monta un ingombrante albero di trasmissione, usando invece il secondo motore elettrico aggiuntivo. Sicuramente non si tratta di una trovata specialistica, ma permette di incidere poco sia sullo spazio del bagagliaio che sui consumi, rendendo la berlina ideale anche per la guida urbana.

Una soluzione che sembra rendere questa vettura Toyota un’alternativa ai piccoli suv da città. La batteria al nichel-metallo scelta per alimentare i motori elettrici è più adatta anche alle temperature invernali più rigide rispetto a quelle agli ioni di litio. La potenza dell’ibrido è rimasta sempre la stessa invece, in grado di erogare 136 Cv.

La Prius Hybrid Awd-I monta anche differenti novità che vedremo su tutta la gamma dal prossimo anno. Molto evidenti i nuovi fari Led e anche le modifiche al fascione anteriore. Nuovi anche i colori che si potranno scegliere per la carrozzeria, si aggiungono infatti il bronzo e il rosso. Per quanto riguarda le componenti estetiche, anche i cerchi in lega da 17’’ sono un altro elemento inedito disponibile. Oltre agli esterni, diamo uno sguardo all’abitacolo, per scoprire le tecnologie della nuova Prius a trazione integrale. Lo schermo a sfioramento del sistema Toyota Touch 2 è stato migliorato ed è più efficace. Per il rivestimento sono stati inseriti nuovi tessuti ed è più ampia la superficie per ricaricare gli smartphone senza fili.

Quello che fa Toyota quindi con la nuova Prius è sfidare tutti i concorrenti nel campo della trazione integrale, puntando sul modello più venduto in assoluto. Oltretutto continua a ribadire il concetto di ibrido, motorizzazione su cui la Casa giapponese vuole investire costantemente, sostenendo che la doppia alimentazione sia la più efficace per ridurre emissioni e consumi.

toyota prius trazione integrale

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Toyota Prius, l’ibrida più venduta è l’ideale sui fondi&...