Toyota Aygo: sicurezza e versione x-fun per neopatentati

Debutta la nuova versione della Toyota Aygo, una delle urban car più vendute in tutta Europa

La prima generazione di Aygo fu lanciata ben 13 anni fa, nel 2014 invece la seconda; oggi arriva la nuova versione.

La urban car giapponese ha venduto ben 760.000 esemplari in tutta Europa, di cui 200.000 solo in Italia. È pronta ad essere lanciata sul mercato entro la fine del mese, prezzo di listino a partire da 11.850 euro ed è acquistabile con la formula Pay per Drive, come era previsto per la generazione passata. Questa soluzione prevede il pagamento di un anticipo immediato e poi di una rata fissa del valore di 125 euro ogni mese; l’utente ha l’ulteriore possibilità di cambiare o saltare le rate anche durante il periodo del finanziamento oppure può decidere di restituire la vettura in ogni momento, togliendosi dall’obbligo di pagare la maxi rata finale.

Maurizio Perinetti, marketing strategy & communication director di Toyota Italia, ha assicurato che la nuova Aygo sarà sul mercato a giorni e che le aspettative di vendita viaggiano su cifre di circa 13.500 unità previste. Toyota, con quest’auto, competerà sul mercato con mezzi come Peugeot 108 e Citroen C1, e ambisce a cifre sicuramente alte, ma non impossibili.

Per quanto riguarda le caratteristiche nella nuova Toyota Aygo MY18, la prima novità dal punto di vista estetico è il frontale, molto simile nelle linee a tutte le varie utilitarie della Casa giapponese, in primis la best seller Yaris. Anche su questa versione moderna viene riproposto il motivo a X, presentato per la prima volta sulla seconda generazione. I gruppi ottici Keen Look sono stati rivisitati, con luci diurne integrate rendono ancora più accattivante l’aspetto. Nei gruppi ottici sul retro sono state inserite delle nuove lenti esterne che danno dinamicità alle linee della nuova auto. Per le colorazioni della carrozzeria, vi sono otto differenti tinte, due nuove: il Rich Blue Metallizzato e il Magenta Splash Metallizzato.

Per quanto riguarda gli interni, i sedili sono stati realizzati con nuovi tessuti, Toyota ha impiegato dei materiali fonoassorbenti per ridurre la rumorosità. È stato poi inserito un nuovo quadro strumenti che aumenta l’effetto tridimensionale, abbinato alla nuova illuminazione. In campo di motorizzazioni, sotto il cofano troviamo il VVT-i da 998cc, tre cilindri, 12 valvole DOHC di Toyota, conforme agli standard Euro 6.2 per quanto concerne le normative sulle emissioni. Garantisce una potenza di 72 Cv e 93 Nm di coppia. I sistemi di sicurezza a bordo fanno parte del Toyota Safety Sense che ripropone anche il Pre Crash, il dispositivo inserito per rilevare la presenza di veicoli di fronte all’auto e il Lane Departure Alert, che aiuta a prevenire gli incidenti causati dall’allontanamento dalla carreggiata. In ambito tecnologico, si ha la possibilità di agganciare il proprio smartphone ai sistemi di connettività a bordo e di riconoscimento vocale, sia per Apple che per Google.

Una gamma completa di allestimenti per la nuova Toyota Aygo MY18poter soddisfare i gusti e le esigenze più svariati; a partire dal base x-cool fino all’x-play e anche l’x-cite, l’x-trend e pure la versione x-fun, dedicata solo ai neopatentati. L’x-clusiv, invece, sarà disponibile in Italia a partire dal mese di ottobre.

MOTORI Toyota Aygo: sicurezza e versione x-fun per neopatentati