Test Ford Focus ECOnetic 1.6 TDCi: 4,4 litri per 100 km

E' la campionessa di bassi consumi tra le compatte, una vera risorsa anticrisi senza rinunciare a 105 Cv di potenza e al comfort di una vettura duttile.

Metano e GPL? Non solo. La sfida ai bassi consumi ha anche un’altra protagonista, Focus ECOnetic 1.6 TDCi, che si è dimostrata da questo punto di vista la miglior compatta che abbiamo mai provato: utilizza infatti tutti gli accorgimenti tecnici per ridurre i consumi e le emissioni di CO2 (88 g/km), senza però penalizzare la capacità di carico o l’abitabilità interna. I consumi medi ottenuti nel nostro test sono pari a 4,4 l/100 km (22,7 km/l), il tutto per un prezzo base di listino che parte da 21.250 euro per la 5 porte e 22.000 euro per la Wagon.

La Ford Focus ECOnetic 1.6 TDCi vanta ben poche differenze rispetto alle altre Focus 5 porte. Solo la scritta posteriore “ECOnetic Technology” fa intuire che questa Focus è diversa. Dietro il paraurti anteriore c’è l’Active Grill shutter, il sistema di chiusura automatica della griglia radiatore che migliora l’aerodinamica di marcia quando non è necessario il massimo raffreddamento,mentre nel sottoscocca ci sono un insieme di carenature che migliorano i flussi aerodinamici. Salendo a bordo si nota poi la presenza dell’indicatore di inserimento marcia, del sistema start/stop e dell’Eco Mode nel computer di bordo.

L’abitabilità è buona sia davanti che dietro e il bagagliaio è così grande e sfruttabile da non far rimpiangere il vano della Station Wagon. Il posto di guida della Ford Focus ECOnetic 1.6 TDCi 105 CV è quello ormai noto, soddisfacente ma con la plancia che “avvolge” guidatore e passeggero che lascia poco margine ai movimenti. La vocazione da stradista della vettura si mostra nell’ottimo livello di insonorizzazione e silenziosità di bordo, doti affiancate da un assetto particolarmente “soft” che filtra in maniera decisa le asperità dell’asfalto per regalare un bel comfort di viaggio.

A questa impostazione si aggiunge poi la tenuta di strada sicura, la buona frenata, il servosterzo elettrico preciso e il motore turbodiesel Duratorq TDCi che spinge bene in ogni situazione, abbinato al cambio manuale 6 marce.

Il prezzo base di 21.250 euro della Ford Focus ECOnetic 1.6 TDCi 105 CV DPF 88g. 5 porte comprende climatizzatore manuale e vetri elettrici anteriori. Il climatizzatore automatico bi-zona è invece un optional da 500 euro, mentre gli alzavetri elettrici che costano 250 euro. Questi ultimi possono anche essere inclusi nel City Pack da 500 euro che comprende pure sensori di parcheggio posteriori e specchietti ripiegabili elettricamente. Nella dotazione standard sono poi inclusi il computer di bordo, la chiusura centralizzata con telecomando, la radio CD/MP3 e il cruise control e l’ESC. Fra le altre dotazioni opzionali vanno poi ricordati il Ford SYNC da 250 euro e il navigatore con schermo da 5” che costa 750 euro.

(a cura di OmniAuto.it)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Test Ford Focus ECOnetic 1.6 TDCi: 4,4 litri per 100 km