Tesla, numeri da record per le auto elettriche nel 2021

La Casa di Palo Alto controtendenza, nonostante la crisi del mercato auto infatti registra ottimi numeri nelle vendite

La situazione che sta vivendo oggi il settore dell’automotive ormai è chiara a chiunque, la crisi iniziata in corrispondenza dello scoppio della pandemia di Coronavirus e del conseguente lockdown purtroppo continua senza sosta. E non è tutto, visto che da mesi ormai anche la mancanza dei microchip contribuisce a mettere in crisi l’intero comparto.

Abbiamo visto quindi un 2021 chiudersi ancora nell’incertezza di una ripresa, con immatricolazioni addirittura in calo nel mese di dicembre 2021 rispetto a dicembre 2020. E, nonostante questo, purtroppo abbiamo appreso di recente che la nuova Legge di Bilancio approvata lo scorso 30 dicembre non contempla alcun incentivo auto: quindi nessun bonus, al momento, è previsto per tutto il 2022. Considerato l’aiuto che queste misure di sostegno in realtà hanno dato a tutto il mercato auto nel 2020 e nel 2021, oltre ai cittadini italiani, anche le associazioni di settore si sono infuriate apprendendo la notizia.

I numeri di Tesla controtendenza

E se la situazione del mercato auto oggi è quindi ancora pessima purtroppo, e parecchio provata dalle conseguenze della crisi portata dal Covid-19, c’è una Casa automobilistica che non ne soffre: stiamo parlando di Tesla. Produttrice delle auto elettriche americane per eccellenza, famosissime in tutto il mondo, sembra che non risenta assolutamente del critico scenario in cui si trova l’intero comparto, anzi. Il 2021 è stato un anno molto brillante per il brand di Elon Musk (CEO e uomo più ricco del mondo). Possiamo definirlo addirittura un anno da record, visto che Tesla ha immatricolato ben 936.172 unità, ottenendo un ottimo +87,4% rispetto al 2020.

Il forte rialzo dell’ultimo trimestre

A garantire questi numeri da primato è stato senza alcun dubbio il numero di vetture vendute nell’ultimo periodo dell’anno. In effetti, il trimestre ottobre-dicembre 2021 ha visto una forte escalation nei numeri di auto vendute, con 30.8600 unità distribuite in tutto (+70,9% rispetto al 2020). L’ultimo dello scorso anno era in pratica il settimo trimestre consecutivo in crescita per la Casa di Elon Musk, anche se lo stesso amministratore delegato ha dichiarato che non è stato facile nemmeno per Tesla riuscire a lavorare serenamente e sostenere i ritmi, con la profonda crisi dei microchip in atto e i continui ritardi nelle forniture di materiali e componenti indispensabili per la produzione auto.

Cosa aspettarsi da Tesla per il 2022

Nonostante i numeri di Tesla siano appunto controtendenza, in continua crescita all’interno di un mercato auto che fa davvero fatica ad andare avanti e superare le difficoltà, non dimentichiamo che gli obiettivi di Elon Musk (che è noto per non accontentarsi mai e cercare sempre di vincere una nuova sfida) sono molto ambiziosi: il CEO infatti ha dichiarato di voler raggiungere un milione di consegne (già alcuni anni fa), traguardo in parte abbandonato a causa delle difficoltà riscontate nella produzione della Model 3, ma oggi ancora vivo.

Il 2022 potrebbe anche essere l’anno decisivo per riuscire a raggiungere il record promesso, anche grazie all’avvio della produzione di auto anche negli stabilimenti in Germania e in Texas. I due nuovi siti produttivi di Tesla sosterranno le strategie di espansione della gamma, sappiamo infatti che ad Austin (Texas), ad esempio, verrà avviata la realizzazione del nuovo Cybertruck, atteso ormai da mesi. Ma non è tutto, le più recenti gigafactory daranno il loro contributo prezioso per il raggiungimento del target pluriennale di crescita della produzione e delle consegne.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Tesla, numeri da record per le auto elettriche nel 2021