Terrafugia TF-X concept, l’auto che vola esiste. Foto

Negli Stati Uniti c'è chi costruisce vetture con le ali. Ed il motore è anche ibrido per inquinare meno

Un’auto che vola è un sogno condiviso da molti. Non serve essere appassionati delle quattro ruote, basta essere automobilisti. Negli Stati Uniti alcune aziende ci stanno lavorando da anni e la Terrafugia è una di queste. Già nel 2009 aveva presentato la concept Transition, una specie di auto con quattro ruote che poteva volare grazie a delle ali richiudibili su se stesse, e adesso propone al pubblico la TF-X concept.

Questa volta si tratta di un prototipo molto più simile ad un’auto che ad un aereo. La motorizzazione è persino ibrida, come vuole l’attuale tendenza del mercato automobilistico. Il motore termico eroga la potenza di 300 CV e poi ci sono due motori elettrici da 600 CV. Stupiti di tanta potenza? Non bisogna esserlo troppo perché tutti questi cavalli servono sia per decollare che per atterrare.

La Terrafugia TF-X, secondo quanto dicono i costruttori, riesce ad arrivare a 322 km/h e con un pieno è capace di percorrere più di 805 km. E per guidarla? Non serve essere piloti. Stando a quanto dicono in azienda bastano 5 ore di corso intensivo di guida aerea per potersi sedere al volante ed utilizzarla, sia per strada che per il cielo.

E poi la tecnologia aiuta sempre. Per esempio il computer di bordo, una volta inserita la destinazione, avverte se ci sono problemi di autonomia oppure se il tempo atmosferico non è adatto al viaggio. In caso di avaria o malfunzionamento c’è sempre il paracadute (di serie) o l’atterraggio automatico di emergenza. Per il momento il prezzo non è stato comunicato, ma è lecito immaginare che presto la vedremo nel garage di qualche ricco d’America.

(a cura di OmniAuto.it)

MOTORI Terrafugia TF-X concept, l’auto che vola esiste. Foto