Le telecamere dell’auto di Bosch che salvano la vita

Il nuovo sistema che utilizza telecamere e sensori rende la vita in auto molto più sicura

Sono tante le situazioni all’interno dell’abitacolo che possono avere conseguenze anche gravi: un colpo di sonno, una distrazione, una cintura di sicurezza slacciata. Ecco perché in futuro le auto avranno dei sensori per monitorare la strada ma anche il guidatore e gli altri passeggeri.

Anche Bosch ha sviluppato un nuovo sistema di monitoraggio dell’abitacolo che sfrutta le telecamere e l’intelligenza artificiale (IA). Harald Kroeger, membro del Board of Management di Bosch, ha affermato: “Se l’auto sa cosa stanno facendo il guidatore e i passeggeri, la guida diventa più sicura e anche più comoda”. Il sistema Bosch probabilmente inizierà ad essere prodotto a partire dal 2022, quando l’UE inserirà come funzionalità di serie nei nuovi veicoli la tecnologia di sicurezza che, per esempio, avvisa il guidatore quando è stanco o si distrae.

Secondo quanto è stato previsto dalla Commissione Europea, dal 2021 al 2038 i nuovi requisiti per i veicoli salveranno più di 25.000 vite e contribuiranno a evitare almeno 140.000 incidenti. Tra l’altro il monitoraggio visivo di quello che succede all’interno dell’auto potrebbe essere molto utile per i veicoli a guida autonoma.

Secondo alcuni importanti studi internazionali quasi un incidente su dieci è causato da distrazione o sonnolenza e anche per questo motivo Bosch vuole creare il nuovo sistema di monitoraggio dell’abitacolo. Nello specifico si tratta di una telecamera integrata nel volante che capta lo stato di allerta del guidatore, quindi se è sveglio o se sta per addormentarsi, osservando i battiti delle palpebre, se si distrae e se gira la testa verso i passeggeri sul sedile posteriore. Il sistema grazie all’Intelligenza Artificiale avverte gli automobilisti distratti, consiglia di fermarsi se sono stanchi e può persino ridurre la velocità.

“Le telecamere e l’IA trasformeranno il veicolo in un sistema salvavita”, ha commentato Kroeger. Gli ingegneri di Bosch hanno utilizzato algoritmi intelligenti di elaborazione delle immagini e il machine learning, per far capire al sistema cosa sta facendo la persona al volante. Il sistema emette un avviso adeguato alla situazione e permette all’auto di intervenire con i dispositivi di assistenza alla guida.

Sicuramente questa tipologia di tecnologia di telecamere che salvano la vita agli automobilisti sarà molto utile quando inizieranno a circolare molte auto a guida autonoma e quindi sarà fondamentale capire e anticipare i comportamenti del conducente. Infatti i veicoli inizieranno a guidare da soli senza l’intervento del guidatore, però dovranno essere capaci di dare le informazioni e i comandi in situazioni difficili come in prossimità di cantieri o rampe di uscita, per mantenere comunque la situazione in sicurezza. Se la telecamera capta gli occhi del conducente chiusi per un periodo prolungato di tempo, allora suona un allarme. “L’osservazione del guidatore di Bosch sarà essenziale per la guida autonoma” ha spiegato Kroeger.

Il nuovo sistema Bosch controlla anche tutti gli altri passeggeri, accanto o dietro il guidatore. È utile perché vede i bambini sui sedili posteriori e capisce se hanno allacciato male le cinture. Oltretutto capta se una persona si sporge troppo in avanti o siede scomposta, ed è importante, visto che in questi casi gli airbag e i tensionatori delle cinture di sicurezza non riescono a proteggere adeguatamente in caso di incidente. Il nuovo sistema Bosch impedisce che l’airbag lato passeggero si attivi se sul sedile è montato un seggiolino per bambini. Oltretutto la telecamera salvavita in auto avverte i genitori con un messaggio sullo smartphone se i bimbi sono rimasti in macchina.

Si tratta di un sistema Bosch molto intuitivo e comodo perché regola la posizione del sedile, l’altezza del volante e lo specchietto retrovisore in base alla persona che si mette alla guida, oltre al sistema di infotainment secondo le preferenze personali preimpostate.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Le telecamere dell’auto di Bosch che salvano la vita