Suzuki, porte aperte e incentivi per tutta la gamma

Continuano le iniziative della Casa giapponese: in arrivo nuove offerte con gli incentivi statali

Suzuki apre le porte dei propri concessionari. Sabato 25 e domenica 26 luglio torna la formula “Aperti per te”: un’iniziativa che darà modo a tutti di conoscere meglio i modelli della gamma ibrida della Casa di Hamamatsu e di scoprire le straordinarie opportunità d’acquisto che si creano con l’entrata in vigore degli incentivi statali.

Nella giornata di sabato 25 luglio 2020, il pubblico potrà visitare liberamente gli showroom dealer aderenti all’iniziativa. Il giorno successivo, la domenica, si potrà accedere ai locali solamente su appuntamento. Oltre a poter toccare con mano tutte le auto presenti in salone, chi si recherà nelle concessionarie Suzuki ha la possibilità di scoprire tutte le promozioni in arrivo grazie agli incentivi varati dal Governo.

Continuano le iniziative portate avanti da Suzuki per rispondere in maniera veloce e flessibile alle trasformazioni del mondo automotive causate dall’emergenza Coronavirus. Negli ultimi mesi, segnati dalla Pandemia, il brand nipponico ha introdotto la possibilità per i clienti di prenotare le auto online grazie al programma Suzuki Smat Buy, proponendo inoltre tante offerte per incentivare l’acquisto di nuove vetture.

L’ultimo quadrimestre del 2020 diventa il momento ideale per scegliere tra i modelli della Casa di Hamamatsu e acquistare a condizioni irripetibili. Con l’arrivo degli incentivi statali sull’acquisto delle automobili Euro 6 l’intera gamma Suzuki è proposta a condizioni estremamente vantaggiose.

Quale sia la vettura scelta, a trazione anteriore o integrale, a cambio manuale o automatico, i clienti potranno beneficiare degli incentivi e di una riduzione sul prezzo di listino fino a 5.000 euro in caso di rottamazione di un’altra auto, oppure di 4.250 Euro per l’acquisto senza rottamazione.

Gli incentivi e le promozioni riguardano tutti i modelli della gamma Suzuki, come ad esempio Ignis, il suv ibrido ultra compatto del segmento A che combina la sua vocazione urbana a quella per l’avventura, oppure Swift che si distingue nel segmento B per la sportività della linea e per la leggerezza.

I clienti possono scegliere, inoltre, anche su Vitara e S-Cross che a gennaio hanno debuttato sul mercato italiano nelle versioni ibride con motore Boosterjet 1.4. L’offerta Suzuki è talmente articolata e apprezzata dagli automobilisti del nostro Paese che la Casa giapponese, non a caso, è al secondo posto nella classifica dei costruttori per vendite di auto ibride in Italia.

suzuky

Fonte: Ufficio Stampa

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Suzuki, porte aperte e incentivi per tutta la gamma