Suzuki Jimny, svelata la versione a cinque porte

Durante l’Auto Expo 2023, la controllata di Suzuki Motor Corporation in India ha annunciato l’arrivo di due modelli inediti, tra cui il Jimny a 5 porte

Suzuki ha presentato in India il nuovissimo Jimny a 5 porte e l’inedito SUV Fronx. La piccola Jimny è il capolavoro della tecnologia Suzuki 4×4: sono passati più di cinquant’anni dal suo debutto, sotto la sigla LJ10, e dopo lo straordinario successo commerciale dei modelli SJ410 e SJ413 che hanno dominato gli anni Ottanta, la leggendaria Jimny è giunta oggi alla sua quarta generazione.

Come abbiamo visto già la scorsa estate, nel mese di agosto, da tempo si vocifera di un’importante trasformazione per l’inimitabile fuoristrada leggera, che fino a oggi non era mai stata sperimentata dalla Casa di Hamamatsu. Oggi i rumors sono stati confermati, perché finalmente stiamo per conoscere la versione a cinque porte di Suzuki Jimny, mai vista prima d’ora.

Il lancio ufficiale

La sussidiaria di Suzuki Motor Corporation in India, Maruti Suzuki India Limited, ha annunciato il lancio globale di due modelli di SUV, tra cui anche Jimny a cinque porte.

Maruti Suzuki inizierà le vendite del nuovissimo Jimny a 5 porte (insieme al nuovo Fronx) a partire dall’anno fiscale 2023. Con questi, la gamma di SUV di Maruti Suzuki sarà ampliata a quattro modelli e offrirà ai clienti una varietà di opzioni nel crescente segmento dei SUV in India. La Jimny 5 porte e la Fronx dovrebbero essere esportate in mercati come l’Africa e l’America Latina.

Le caratteristiche della nuovissima Jimny a 5 porte

La produzione e la vendita della quarta generazione di Jimny sono iniziate in Giappone nel 2018, seguite poi dalle esportazioni in differenti aree del globo, tra cui anche la nostra Europa e l’Oceania. Il veicolo, come ben sappiamo, è stato accolto con entusiasmo dai clienti di tutto il mondo.

L'icona Jimny oggi a 5 porte
Fonte: Getty Images
Suzuki Jimny, l’icona dell’automobilismo diventa a 5 porte

A novembre 2020, la produzione del Jimny è iniziata in India esclusivamente per l’esportazione in aree come l’America Latina e l’Africa. Si tratta di una nuova versione speciale, che per la prima volta vediamo anche con le porte posteriori installate, per un inedito design a cinque porte, sedili posteriori e finiture interne ad hoc.

Il nuovo Suzuki Jimny 5 porte fornirà le prestazioni di guida che i clienti si aspettano da un autentico fuoristrada, come già avviene per il Jimny a 3 porte, da decenni. Il nuovissimo Jimny 5 porte ha adottato design e dotazioni utili proprio per attrarre una più ampia gamma di clienti.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche e le dimensioni, possiamo dire che l’auto è lunga 3.985 mm, larga 1.645 mm e alta 1.720 mm. Il passo è lungo 2.590 mm. La primissima versione a cinque porte del Suzuki Jimny monta un motore a benzina da 1,5 litri abbinato a trasmissione 5 velocità MT/4 velocità AT.

Come già i rumors anticipavano, il design di Suzuki Jimny resta quello squadrato di sempre, pensato sin dalle origini per offrire una migliore percezione degli spazi e una visibilità ottimale su ogni tipo di tracciato. La carrozzeria della Jimny cinque porte resta infatti fedele a quella, amatissima, del modello lanciato nel 2018.

Altre indiscrezioni parlavano per l’arrivo di una Jimny con motore mild-hybrid, che permetterebbe al leggendario suzukino di tornare in pianta stabile sul mercato europeo nonostante le normative antinquinamento. Il 4 cilindri 1.5 aspirato potrebbe essere sostituito dalle motorizzazioni Suzuki 1.2, quelle impiegate già su Swift e Ignis, o ispirarsi alle versioni full hybrid della Casa, come Vitara e S-Cross, ma al momento non è arrivata alcuna conferma dalla Casa.