Il SUV Skoda si rinnova: come cambia col restyling

Rivisitazione in chiave ultra moderna per il SUV Skoda Karoq, che continua la sua storia di grande successo

Laura Raso Automotive specialist Cresciuta nel paese della Moto Guzzi, coltiva la passione per i motori e trasforma l’amore per la scrittura in lavoro, diventando Web Content Editor esperta settore automotive.

Skoda decide di rinnovare il suo secondo SUV, con l’obiettivo di continuare quella che fino ad oggi è stata una storia di grande successo. Oltre ad utilizzare un linguaggio di design ancora più raffinato, la Casa boema aggiorna il SUV compatto utilizzando dei materiali sostenibili, tecnologie di ultimissima generazione e motorizzazioni più efficienti che appartengono all’attuale generazione EVO.

Stiamo parlando di Skoda Karoq che, superato solo da Octavia, è stato il secondo modello del brand con più consegne a livello globale nel 2020 e nei primi sei mesi del 2021. Oggi la Casa vuole dargli una ulteriore chance, con un restyling che sprizza modernità ed ecosostenibilità ‘da tutti i pori’.

Il nuovo design di Skoda Karoq, migliore aerodinamica e materiali sostenibili

La Casa automobilistica boema ha continuato a sviluppare il proprio linguaggio stilistico per il rinnovato Karoq, rendendo l’aspetto del SUV ancora più accattivante rispetto alla versione precedente. La calandra, che oggi presenta una forma esagonale e più larga, i gruppi ottici anteriori e posteriori più slanciati e i cerchi in lega ottimizzati dal punto di vista aerodinamico Aero creano un look di impatto completamente nuovo. Gli inediti cerchi, gli alloggiamenti degli specchietti retrovisori e il nuovo spoiler al tetto migliorano l’aerodinamica dell’auto e abbassano le sue emissioni di CO2. Gli interni presentano nuovi rivestimenti, che possono anche essere realizzati con materiali rinnovabili.

Debuttano sulla nuova versione di Skoda Karoq per il 2022 anche inedite caratteristiche tecnologiche, come i fari anteriori Full-LED Matrix e una gamma aumentata di sistemi di assistenza. Cinque motorizzazioni efficienti della generazione EVO del Gruppo Volkswagen completano l’aggiornamento di KAROQ. Due motori diesel e tre motori a benzina assicurano una gamma di potenze che va da 81 kW (110 CV) a 140 kW (190 CV). Il 2.0 TSI 140 kW è riservato a Karoq Sportline ed è disponibile esclusivamente con trazione integrale. Il 2.0 TDI 110 kW invece è offerto sia a trazione anteriore che integrale 4×4.

Non dimentichiamo che il SUV Karoq è stato presentato per la prima volta quasi 5 anni fa ormai, nel 2017, ed è stato il secondo SUV del costruttore boemo. Mantiene tutte le caratteristiche tipiche del marchio grazie alla grande abitabilità, all’alto livello di praticità e all’eccellente rapporto qualità prezzo. L’auto è prodotta in Repubblica Ceca, Slovacchia, Russia e Cina ed è proposto in 60 mercati. Ma vediamo ogni aspetto nel dettaglio.

Gli esterni rivisitati del nuovo SUV Karoq

L’aggiornamento del SUV Skoda Karoq è più accattivante, più slanciato e più aerodinamico, caratterizzato dal nuovo linguaggio stilistico raffinato dei SUV del marchio. Come altri modelli della Casa anche Karoq oggi presenta una larga calandra esagonale, che combinata al nuovo paraurti anteriore dona al SUV un aspetto più vigoroso. I gruppi ottici anteriori sono più slanciati, lo stesso vale anche per quelli posteriori, e presentano un design a quattro elementi, ora anche con tecnologia Full-LED Matrix. Grazie allo spoiler al tetto più allungato, al paraurti anteriore con “air curtains”, alla copertura del serbatoio ottimizzata aerodinamicamente e ai nuovi cerchi in lega del diametro di 17, 18 e 19 pollici, il coefficiente di attrito della vettura è stato ridotto di più del 9%, raggiungendo il valore di 0,30 cd che rende Karoq una delle auto più aerodinamiche del suo segmento.

Gli interni di nuova Skoda Karoq

Skoda lancia la rivisitazione moderna del SUV di successo Karoq

Come cambiano gli interni del SUV

L’abitacolo del nuovo SUV Skoda Karoq è ancora più confortevole e sostenibile. Il nuovo pacchetto opzionale Eco include rivestimenti dei sedili in materiali riciclabili e vegani, mentre l’illuminazione d’ambiente LED migliorata e le nuove strisce decorative sul cruscotto e sulle portiere creano un look accattivante. Come optional, è possibile scegliere il sedile frontale del passeggero regolabile elettricamente.

Le nuove motorizzazioni EVO di Karoq

Il rinnovato SUV Skoda Karoq consente ai clienti di oggi di scegliere tra un’ampia gamma di motorizzazioni, composta da cinque efficienti e avanzate varianti della generazione EVO del Gruppo Volkswagen, con potenze comprese tra 81 kW (110 CV) e 140 kW (190 CV). Con una pressione di iniezione fino a 350 bar, i tre motori TSI a benzina sono particolarmente efficienti. Gli ossidi di azoto (Nox) emessi dai due motori diesel sono nettamente inferiori agli standard, grazie alla tecnologia “twin dosing” con doppio dosaggio di urea dei gas di scarico. La Casa boema (oggi registra un gran successo il SUV elettrico Enyaq iV) offre inoltre il motore 2.0 TSI 140 kW (190 CV) solo sul SUV Karoq Sportline, in combinazione con il cambio DSG a 7 velocità e la trazione integrale 4×4 a controllo elettronico. Per il diesel più potente, trazione 4×4 e DSG a 7 velocità sono disponibili come optional.

La connettività a bordo della versione rinnovata di Skoda Karoq

Il SUV presenta una connettività all’avanguardia, è equipaggiato con sistemi basati sulla piattaforma modulare per l’infotainment di terza generazione del Gruppo Volkswagen ed è sempre online grazie a una eSIM integrata. Le app di infotainment forniscono previsioni meteorologiche e ultime notizie e includono la gestione del calendario. Nel corso del 2022 l’auto sarà offerta sul mercato con strumentazione digitale di serie: il display da 8” sarà di serie, mentre in opzione sarà disponibile il display personalizzabile da 10,25”.

Sistemi di sicurezza premium a bordo

Il restyling di Skoda Karoq presenta dei sistemi di sicurezza e di assistenza migliorati e fino a nove airbag, che insieme assicurano la migliore protezione possibile per i passeggeri a bordo dell’auto. Il Travel Assistant incorpora da cinque a otto sistemi di assistenza, inclusi il Predictive Cruise Control, l’Adaptive Lane Assistant e una versione migliorata del Riconoscimento della Segnaletica Stradale. Il sistema opzionale Crew Protect Assistant reagisce alle collisioni imminenti per prevenire o minimizzare la gravità delle sue conseguenze.

Skoda Karioq, il nuovo SUV della Casa

Skoda rinnova il SUV di successo Karioq per il 2022

La nuovissima versione dinamica e sportiva al top di gamma Skoda Karoq Sportline

La versione Sportline è la top di gamma del SUV Skoda. È disponibile con tutti i motori della gamma, tranne il 1.0 TSI, mentre la motorizzazione più potente è riservata esclusivamente a questa variante di Karoq. Il motore a benzina 2.0 TSI ha potenza di 140 kW (190 CV), trasferita alle quattro ruote tramite la trasmissione DSG a 7 velocità. Karoq Sportline si distingue per i numerosi dettagli neri; anche gli interni sono caratterizzati da tinte scure e da uno stile sportivo.

I prezzi di listino

Il SUV completamente rinnovato e ammodernato della Casa boema, Skoda Karoq 2022, arriverà nelle concessionarie a partire dal prossimo mese di maggio, con prezzi di listino a partire da 27.000 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Il SUV Skoda si rinnova: come cambia col restyling