Il mostruoso SUV a sei ruote da 1000 cv

Rezvani pubblica sul suo sito e sul profilo Instagram un'immagine della sua ultima creatura, dotata di ben 6 ruote motrici

Al momento l’intero progetto è avvolto nel mistero e, se non fosse per l’immagine postata sul profilo ufficiale Instagram, potremmo dire che sia anche piuttosto fumoso. Invece, sembra che Hercules abbia preso ormai forma e, con le sue dimensioni tutt’altro che convenzionali (come lascia intendere anche il nome), è pronto a stupire un po’ tutti.

Ma chi, o cosa, è Hercules? Ovviamente, si tratta di un veicolo. Un’automobile, a voler essere precisi. Stiamo parlando di un SUV piuttosto grande e “muscolare”, progettato per regalare soddisfazioni tanto nel fuori strada quanto sull’asfalto cittadino. Merito del suo motore da 6.2 litri sovralimentato, capace di sprigionare oltre 1.000 cavalli e 1.180 Nm di coppia. Una configurazione tecnica che, molto probabilmente, può spingere il veicolo progettato dagli statunitensi di Rezvani a velocità degne di una supercar sportiva.

La peculiarità del Rezvani Hercules è però un’altra: il numero di pneumatici che monta. Il nome completo del veicolo “off road” statunitense è infatti Rezvani Hercules 6×6. Si tratta, dunque, di un mezzo dotato di 6 ruote motrici (tre per lato, ovviamente), capace così di spingersi su percorsi di qualunque tipo, anche i più accidentati. Guai, dunque, a definirla una “quattro ruote”.

Dall’immagine pubblicata online dal produttore statunitense, che non è nuovo alla produzione di SUV corazzati, sembra che il Rezvani Hercules 6×6 sia derivato direttamente dall’ultima generazione della Jeep Wrangler JL. Il SUV di grandi dimensioni del gruppo FCA è stato leggermente modificato e adattato per far spazio al terzo asse (attaccato a quello posteriore, stando alle immagini anticipate in Rete) e collegarlo all’albero motore. Per quel che riguarda, invece, la motorizzazione, non dovrebbero esserci grandi novità: come detto, il SUV dovrebbe montare un propulsore già impiegato su altri veicoli del marchio statunitense.

Per quel che riguarda il prezzo, invece, si sa ancora meno. L’unica informazione che il produttore statunitense ha lasciato trapelare è che sarà sufficiente un anticipo di 230 euro circa (266 dollari, per la precisione) per poter preordinare il SUV 6×6. Una cifra molto bassa, insomma, ma che non dovrebbe trarre in inganno nessuno. Probabile, infatti, che per acquistare l’Hercules 6×6 saranno necessarie alcune centinaia di migliaia di dollari. Tanto per farsi un’idea, la “sorella minore” dell’Hercules, il Rezvani Tank, ha un prezzo di partenza di 178 mila dollari.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Il mostruoso SUV a sei ruote da 1000 cv