Il suv elettrico con display esagerato da 48 pollici sul cruscotto

Oltre allo schermo principale, l'auto ha un display sul volante e uno nella plancia centrale

Siete amanti delle auto con interni dal design minimal e poco appariscenti? Questo nuovo suv elettrico potrebbe non piacervi affatto.

Si chiama Byton M-Byte e, dopo aver “esordito” alla Milano Design Week 2018 aveva fatto il bis di anticipazioni e rendering durante il Consumer Electronic Show 2019 di Las Vegas di fine gennaio. Un vero e proprio concentrato di tecnologia, che promette di rivoluzionare completamente l’esperienza di guida. Come? Inserendo display all’interno di tutto l’abitacolo. Si va dal touchscreen messo sul volante al posto del clacson al megadisplay da 48 pollici di diagonale che sostituisce il cruscotto e copre per intero la plancia del mezzo. O, ancora, allo schermo posizionato al termine del poggiabraccio centrale.

Insomma, una vettura molto particolare, che sembra essere appena uscita da un film di fantascienza. E che, invece, sta per diventare realtà. Il suv elettrico si avvia verso la produzione di massa, con i primi modelli che dovrebbero uscire dalla linea di montaggio già nei primissimi mesi del 2020, per essere consegnati subito dopo. Com’è facile intuire, chi avrà modo di guidare la Byton M-Byte (ribattezzata anche lo schermo con l’auto attorno) dovrà abituarsi a controllarla come se stesse interagendo con lo smartphone o il tablet. Oltre ai controlli a schermo, infatti, il mezzo risponderà anche ai comandi vocali e gesture “nell’aria”.

Prototipo Byton M-Byte

Ma a cosa servono tutti questi schermi nel Byton M-Byte? Ad avere sempre sotto controllo ogni singolo aspetto dell’auto, ovviamente. Nel display centrale, quello grande come un TV e chiamato Shared Experience Dispaly, il guidatore potrà vedere tutti i dati riguardanti il mezzo, dalla velocità di crociera alla carica delle batterie; dai controlli multimediale per video e audio a dati del computer di bordo. Lo schermo posizionato sullo sterzo, chiamato Driver tablet, avrà una diagonale da 7 pollici e servirà a gestire i comandi veloci del mezzo: si potrà impostare una destinazione con il GPS; impostare la temperatura del condizionatore; avviare la sincronizzazione con lo smartphone; lanciare le app (o scaricarne di nuove) realizzate appositamente per questo suv elettrico.

Lo schermo posto nella parte centrale, chiamato Central touchpad, avrà una diagonale da 8 pollici e consentirà di controllare la ventilazione, i sedili frontali (che potranno essere ruotati fino a 12° rispetto all’asse) e altri aspetti fisici del veicolo.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Il suv elettrico con display esagerato da 48 pollici sul cruscott...