La supersportiva Audi in edizione limitata

Per celebrare i successi della racing car, Audi Sport GmbH presenta un’edizione limitata della supersportiva R8

Audi R8 LMS è l’auto che, dal 2012 ad oggi, ha trionfato per ben cinque volte alla 24 Ore del Nürburgring, tra le competizioni endurance più celebri al mondo. Per celebrare i successi della racing car dei Quattro Anelli, Audi presenta un’edizione limitata della supersportiva Audi R8, denominata Green Hell e prodotta in 50 esemplari.

Julius Seebach, amministratore delegato di Audi Sport GmbH, ha dichiarato: “Il nostro brand è sinonimo di prestazioni straordinarie, tanto per i modelli di serie quanto in ambito sportivo. La supersportiva Audi R8 e la racing car Audi R8 LMS sono state concepite e sviluppate congiuntamente. Oltre il 50% dei componenti sono identici. La versione celebrativa Green Hell sottolinea ulteriormente la vicinanza di Audi R8 al Motorsport e allo stesso tempo costituisce un omaggio alle vittorie Audi al Nürburgring”.

Lo stretto legame tra la supercar Audi e l’auto da corsa che correrà nella 24 Ore del Nürburgring 2020 (in programma dal 24 al 27 settembre) è sottolineato dalla verniciatura verde scuro dell’Audi R8 LMS GT3 con il numero 1 sulle fiancate, schierata dall’Audi Sport Team Phoenix e affidata ai piloti Nico Müller, Frank Stippler, Dries Vanthoor e Frédéric Vervisch.

Questa speciale e nuova versione di Audi R8 Green Hell è realizzata in tiratura limitata di soli 50 esemplari e il look si ispira all’Inferno Verde: la tinta carrozzeria è un’esclusiva variante scura del verde Tioman. I clienti possono optare altrimenti per le colorazioni bianco Ibis, grigio Daytona o nero Mythos. Il cofano, i montanti anteriori, il tetto e la coda hanno una pellicola nera opaca ispirata alle vetture da competizione. Lungo i pannelli porta viene riportato il numero identificativo della vettura, lungo i sideblade e la fascia superiore del parabrezza spicca il logo Green Hell R8 in nero lucido.

Audi R8 green hell

Fonte: Ufficio Stampa Audi

Per quanto riguarda gli interni, vediamo i sedili a guscio con poggiatesta, fianchetti e parte esterna delle sedute rivestiti in pelle Nappa nera con cuciture in contrasto verde Kailash, le fasce centrali sono in Alcantara nero. Le cuciture a contrasto in verde Kailash si ritrovano anche alla plancia, al selettore della trasmissione, ai listelli alla base dei finestrini, agli inserti nei rivestimenti delle portiere e ai tappetini.

La base tecnica dell’edizione limitata Audi R8 Green Hell è costituita da Audi R8 Coupé V10 performance. Il possente V10 5.2 FSI a collocazione centrale è caratterizzato da una risposta immediata alla minima pressione dell’acceleratore. La potenza totale erogata è di 620 CV e, la supercar scatta da 0 a 100 km/h in 3,1 secondi e raggiunge una velocità massima di 331 km/h.

La scocca in alluminio e materiale plastico rinforzato con fibra di carbonio pesa solamente 200 kg, mentre il sottoscocca è pressoché integralmente carenato. Una caratteristica che, in abbinamento al generoso estrattore, favorisce la pulizia dei flussi e l’effetto suolo, a vantaggio della deportanza. Audi R8 Green Hell viene prodotta nel sito d’eccellenza “Böllinger Höfe”, nelle immediate vicinanze dello stabilimento di Neckarsulm, sede centrale Audi Sport.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI La supersportiva Audi in edizione limitata