Vuoi una supercar? Ecco quelle usate

Autouncle ha tracciato un'ideale TopTen con le Supercar usate disponibili nel nostro motore di ricerca (in ordine decrescente a seconda della disponibilità).

 Autouncle ha tracciato un’ideale TopTen con le Supercar usate disponibili nel nostro motore di ricerca (in ordine decrescente a seconda della disponibilità).

Si tratta di auto uscite negli ultimi dieci anni, che costano più di 100mila euro. In pole position abbiamo la Lamborghini Aventador, con il prezzo che supera i 330mila euro. Uscita nel 2011, è stata presentata come l’evoluzione stilistica della Murciélago, ma mostra anche diversi richiami all’esclusiva supercar Reventón del 2007. Ha una velocità massima di 350 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi: tali prestazioni ne fanno la Lamborghini più veloce in produzione.

Seguono poi due Rolls Royce, la Phantom e la Ghost. La prima è forse la berlina più costosa sul mercato, ed è l’auto più celebre del marchio. Primo modello a debuttare dopo l’acquisizione da parte della BMW nel 2003, riprende lo storico nome già più volte utilizzato in precedenza: di fatto, è la Phantom VII. La Ghost è un omaggio alla storica Silver Ghost, prodotta dal 1907 al 1926. Realizzata solo in versione berlina quattro porte, condivide con le Phantom la verniciatura, la radica degli interni e la pelle.

Arrivano poi due Ferrari: la FF e la 458. Una è forse la più versatile prodotta dal Cavallino. L’altra è la più recente e compatta fra le supercar della casa. Settimo posto per la Bentley Continental GT, con la quale la casa inglese entra a far parte del Gruppo Volkswagen e conclude la storica collaborazione con la Rolls-Royce. Segue la Mercedes-Benz SLS AMG, rivisitazione in chiave moderna della 300 SL "Ali di gabbiano", che unisce linee sportive al lusso.
 
Al nono posto un’altra Lamborghini, tra le auto più citate nei film, videogame e libri degli ultimi anni: la Murciélago. Uscita nel 2002 in sostituzione della Diablo, venne prodotta in 4.099 esemplari (fino al 2010). 
 
Chiude la classifica l’Aston Martin Vantage, che con il suo consumo di 17,2 l/100 km è tra le auto più ‘assetate’ disponibili sul mercato. (FONTE: Autouncle.it)
 

MOTORI Vuoi una supercar? Ecco quelle usate