Spostamenti in auto: arriva l’app che segnala dove si può andare

L’Italia è divisa in zone di colori differenti in base alla gravità dell’epidemia, come possiamo spostarci senza rischi

Il Coronavirus continua purtroppo a modificare tutte quelle che sono le nostre normali abitudini nel quotidiano, l’epidemia sembra pian piano rallentare ma non ci dà tregua, e quindi bisogna continuare a mantenere le distanze e usare le mascherine.

Oltretutto, come ben sappiamo, in base alla gravità della situazione epidemiologica, ad ogni Regione italiana è stato assegnato un colore – tra giallo, arancione e rosso –  che detta regolamenti e norme per gli spostamenti. Ad esempio si può circolare liberamente tra differenti zone gialle, ma non si può uscire invece dal proprio comune nelle aree rosse e arancioni, se non per comprovate esigenze e con autocertificazione. Prima di spostarsi quindi è bene verificare anche il colore della Regione in cui ci si deve recare, che cambia a seconda dell’evolversi della pandemia. A volte quindi non è proprio così semplice, per questo esiste un’app che segnala agli utenti dove si può andare.

Si chiama Coyote, un’app che già conosciamo ed è molto utilizzata dagli automobilisti italiani, in grado di fornire agli automobilisti informazioni in tempo reale sul traffico, sulla posizione degli autovelox e dei tutor, o ancora sulla presenza di zone a traffico limitato e molto altro. Il servizio “sulle zone”, come anche molti altri nell’app, è a pagamento e utilizzabile sia per iOs che per Android.

Tra i servizi in tempo reale oggi appare anche la segnalazione delle zone gialle, arancioni e rosse, si vedono bene tutte le Regioni d’Italia e ogni utente può ricevere un messaggio di allerta in base alla posizione in cui si trova, nel caso in cui stia entrando in un territorio che prevede limitazioni (abbiamo già visto cosa potrebbe succedere a Natale) a causa della normativa volta a contenere la diffusione del Coronavirus.

Lo staff dell’app Coyote (vedi sicurato) ha spiegato: “Lo scenario cambia costantemente proprio in base agli indici di contagio; una Regione che oggi si può trovare in zona gialla, magari fra una settimana si trova in zona arancione o addirittura rossa. Le nostre mappature forniscono la possibilità all’automobilista di essere sempre informato, in tempo reale, sulle condizioni stradali per guidare in completa sicurezza. E a differenza di altri servizi che si basano solo su scambio di informazioni tra utenti, la veridicità delle informazioni che riguardano le restrizioni dettate dall’emergenza Coronavirus proviene da un algoritmo proprietario e da un team di esperti”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Spostamenti in auto: arriva l’app che segnala dove si può andar...