Spettacolari Porsche in Inghilterra per il Festival di Goodwood. Foto

Per celebrare i 50 anni della Porsche 911, la casa tedesca ha portato al Festival of Speed di Goodwood il meglio della sua produzione, storica ed attuale, da strada e da pista

Al Festival of Speed di Goodwood del 2013,sono state numerose le ricorrenze che hanno permesso agli appassionati di osservare da vicino, da ferme e su strada, automobili sportive di ogni genere. Una di queste, tra le più attese, è stata sicuramente la celebrazione dei 50 anni della storica 911, che con la sua linea inconfondibile, con le innumerevoli varianti realizzate nel corso del tempo, rappresenta idealmente l’idea e la filosofia Porsche nelle strade di tutto il mondo.

Nel West Sussex la 911 è stata festeggiata in modo molto completo: non solo le varie versioni del modello, ma anche tutta la storia del marchio raccolta in un solo luogo, dalla 356 del primo dopoguerra che diede origine a tutta la produzione Porsche, fino alla 918 Spyder, supercar recentissima che ancora non si era vista su strada, e che a Goodwood è arrivata in veste quasi definitiva. Collezionisti e appassionati Porsche di tutto il mondo si sono riuniti nei pressi del parco di intorno alla Goodwood House, e hanno potuto ammirare il monumento con tre 911 su altrettante barre d’acciaio.

Le 911 erano presenti in tutte le varianti possibili, una sfilza di sigle e numeri che in un certo senso sono musica per gli appassionati: RS, GT2, GT3, Turbo, GT1, 953 4×4, 934 e 935 tra le Porsche di serie, e numerosissime Porsche da corsa del passato, la maggior parte delle quali provenienti dal museo Porsche, tra cui 917, 917K, 917/30, 936, 961, RSR, 956 e 962.

Automobili, queste ultime, note non solo per le loro vittorie e performance su pista, ma anche perché le loro livree sono divenute spesso simbolo di specifici periodi dell’automobilismo sportivo, con i colori di Gulf, Martini, Rothmans, Sunoco. Solo il passato?

Porsche ha pensato di portare a Goodwood anche l’intera gamma della produzione attuale, che è stata recentemente rinnovata quasi totalmente: si va dalla spider Boxster e la coupé Cayman a motore centrale, alla Panamera restyling nella versione S E-Hybrid, e anche la Cayenne, SUV che molti tradizionalisti del marchio non amano molto, ma che ha contribuito a portare verso l’alto i numeri di vendita della casa. E poi, ovviamente, la festeggiata: l’ultima versione della intramontabile 911, continuamente aggiornata dalla casa per rimanere al passo con i tempi.

(a cura di OmniAuto.it)

Fonte: Ufficio Stampa

MOTORI Spettacolari Porsche in Inghilterra per il Festival di Goodwood. ...