Spazzaneve a guida autonoma e gli aeroporti diventano più sicuri

Un solo autista, in una cabina di pilotaggio, può guidare contemporaneamente 14 camion teleguidati a distanza

Una flotta di spazzaneve a guida autonoma, guidati da una sola persona. La tedesca Daimler sta studiando un metodo per liberare in pochi minuti e con il minimo sforzo gli aeroporti tedeschi e di tutto il mondo con la guida autonoma e il controllo remoto. I primi prototipi, realizzati da Lab 1886 in collaborazione con l’operatore dell’aeroporto di Francoforte, hanno già mostrato ottimistiche potenzialità.

Le prime sperimentazioni hanno permesso a un guidatore posizionato in una cabina di regia lontano dalle piste di decollo e atterraggio di guidare simultaneamente 4 camion Mercedes-Benz Arocs 2045 AS. Accelerazione, frenate e sterzate tutte comandate a distanza tramite una plancia di comando che comunica con gli spazzaneve tramite un ponte radio criptato, in modo da evitare pericolose intromissioni dell’hacker di turno.

Se la pista è innevata dalla cabina di regia si può decidere di posizionare i camion in colonna, allineati o a piani sfalsati, in modo da liberare in poco tempo e senza necessità di coinvolgere un autista per ogni mezzo tutto il materiale pericoloso per la partenza e l’arrivo degli aerei. Nessun bisogno nemmeno di radar o telecamere, la semplicità dei tracciati degli aeroporti non li rende necessari a differenza delle auto a guida autonoma impegnata nel traffico urbano, una vera e propria giunga di imprevisti e imprevedibilità.

Presso l’aeroporto militare di Pferdsfeld le prime sperimentazioni sono state entusiastiche, ogni camion è stato comandato soltanto utilizzando le coordinate Gps e un pannello di controllo da cui è stato possibile anche muovere all’occorrenza le pale meccaniche per liberare le piste dalla neve. Il tutto realizzato con semplicità e immediatezza, ma soprattutto con precisione, come in un videogioco di simulazione della guida, senza imprevisti di sorta.

Le sperimentazioni attuate nell’aeroporto tedesco potrebbero presto divenire la norma in tutti gli aeroporti internazionali e velocizzare e snellire e soprattutto rendere più economiche le operazioni di manutenzione delle piste, rendendo così più sicuri gli aeroporti in minor tempo e con la massima efficienza possibile.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Spazzaneve a guida autonoma e gli aeroporti diventano più sicuri