Sony svela la sua prima auto elettrica

Al CES di Las Vegas la scorsa settimana è apparsa al pubblico la primissima creazione a quattro ruote di Sony, con il nuovo marchio AFEELA

Sony Honda Mobility ha partecipato al CES di Las Vegas 2023, che si è tenuto da giovedì 5 a domenica 8 gennaio. La Casa ha presentato il nuovo brand AFEELA, insieme a un prototipo che vuole mostrare una nuova relazione tra persone e mobilità.

Il brand AFEELA esprime una relazione interattiva, nella quale le persone percepiscono la mobilità come un’entità intelligente e la mobilità sente invece le persone e la società utilizzando tecnologie IT di rilevamento e di rete.

Il design dell’auto Sony

I visitatori sono rimasti colpiti dal design del prototipo svelato insieme all’annuncio del nuovo marchio, ma ciò che ha attirato maggiormente l’attenzione è stata la comunicazione interattiva tra la mobilità e le persone. Questa interfaccia di nuova era consente alla mobilità intelligente di esprimersi, creando una relazione interattiva ancor prima di salire a bordo.

Il brand sta organizzando sessioni dimostrative in modo che le persone possano sperimentare questa nuova visione, volta a creare una nuova relazione tra le persone e la mobilità. Molti visitatori della fiera hanno già sperimentato il nuovo concetto di mobilità. I commenti sono stati: “È stato fantastico, ho potuto godere di un ottimo sistema audio e mi sono anche divertito. Mi aspetto davvero che sarà un’esperienza straordinaria all’interno di quest’auto del futuro”.

La joint venture tra Sony e Honda ha quindi dato vita ad AFEELA, nuovo prototipo di veicolo elettrico presentato al CES nei giorni scorsi. La prima auto elettrica destinata alla produzione di massa verrà venduta in Nord America a partire dal 2026.

L’innovazione da parte del brand

Non sappiamo ancora molto a proposito del nuovo marchio, ma Yasuhide Mizuno, CEO di Sony Honda Mobility, prima della presentazione al pubblico, è salito sul palco in una conferenza stampa tenutasi mercoledì 4 gennaio e ha affrontato diverse tematiche.

Innanzitutto ha dichiarato che Sony Honda Mobility si impegnerà per diventare una Mobility Tech Company che perseguirà l’innovazione nella mobilità, combinando tecnologia e passione di ultima generazione, uniti alle persone che apriranno la strada al futuro con la loro creatività, sulla base di quello che è lo scopo aziendale: “Muovi le persone, attraverso la ricerca dell’innovazione con diverse ispirazioni”.

La prima auto elettrica di Sony
AFEELA, la prima auto elettrica di Sony e Honda

Ha annunciato inoltre la creazione del nuovo marchio AFEELA, insieme alla presentazione di un prototipo che dimostra una nuova relazione tra persone e mobilità. A proposito, questa nuova auto è pensata per realizzare il massimo della sicurezza e della protezione, il prototipo è infatti dotato di un totale di 45 telecamere e sensori all’interno e all’esterno.

SHM svilupperà il modello di produzione basato su questo prototipo. I preordini dovrebbero iniziare nella prima metà del 2025, le vendite entro la fine del 2025 e la consegna dalla primavera del 2026 in Nord America.

Il prototipo svelato a Las Vegas poco aveva a che vedere con il concept rivelato per la prima volta da Sony al CES tre anni fa. Il design è quello di una berlina, che si presenta con una barra luminosa sul frontale, una griglia chiusa e un tetto nero lucido. Secondo molte persone, la nuova auto di Sony assomiglierebbe parecchio alla berlina elettrica Lucid Air e alla Porsche 911.

Il prezzo del nuovo veicolo elettrico al momento non è noto, ma molto probabilmente sarà tale da poter competere sul mercato con altre Case automobilistiche premium, tra cui per esempio Audi, BMW, Mercedes e Volvo.

Tre anni fa al CES Sony aveva presentato la concept Vision-S, la berlina elettrica che però oggi non somiglia per nulla al veicolo di AFEELA. Lo scorso anno è uscita la notizia che Sony si stava unendo in una joint venture con Honda per realizzare e vendere in serie veicoli elettrici. E così sarà.