ŠKODA Vision RS al Salone dell’auto di Parigi

La nuova concept car del marchio ceco è dotata di tecnologia ibrida e si fa notare per la sua sportività

La casa del gruppo Volkswagen ha deciso di voltare pagina. Dopo l’insuccesso della ŠKODA Rapid, ha progettato una nuova berlina cinque porte, ŠKODA Vision RS, in anteprima ora al Salone dell’Automobile di Parigi.

Attraverso questo prototipo, ŠKODA darà indicazione su come sarà il futuro modello che verrà inserito nella gamma. Quello che possiamo subito notare è che, rispetto alla ŠKODA Rapid, la Vision RS è più spaziosa. La lunghezza cresce di 6 cm, la larghezza di 11 cm ed il passo aumenta da 260 a 265 cm. Il baule è, inoltre, più grande: 430 litri, per le esigenze della famiglia.

Questa concept car, con tecnologia ibrida plug-in si fa notare, inoltre, per il suo stile sportivo, in linea con le ultime vettura di ŠKODA. Ritroviamo il cofano ricurvo, la mascherina a sviluppo orizzontale ed i fari a LED triangolari. Nella parte posteriore si nota subito il dettaglio nero presente sul portellone, il quale fa sembrare più grande il lunotto. La maggiore sportività di questo modello è visibile anche nei dettagli e nelle personalizzazioni, tra cui gli accattivanti particolari rossi, la spessa cornice della mascherina e le grandi aperture di raffreddamento presenti nei fascioni.

Allo stesso modo, il team design di ŠKODA ha concepito degli interni per la Vision RS davvero sportivi e spaziosi. Le fibre dei dettagli in carbonio sono al 100% in poliestere riciclato, in linea con la mission riguardante l’attenzione alla sostenibilità da parte della casa automobilistica. Anche i rivestimenti dei sedili sono realizzati con tecniche a basso impatto ambientali. Sono stati realizzati in particolare con fibra sintetica di Alcantara. La motorizzazione elettrificata garantisce, chiaramente, alte prestazioni di guida.

Al modulo elettrico di 102 CV, alimentato da una batteria agli ioni di litio, si abbina un motore a benzina 1,5 TSI da 150 CV. Insieme, questi due motori sviluppano circa 250 CV. Grazie all’utilizzo del motore elettrico, la berlina a 5 porte emette in media soltanto 33g/km di anidride carbonica. Infine, insieme al cambio automatico doppia frizione e alle 4 ruote motrici, la vettura raggiunge i 100 km/h in 7 secondi, toccando i 220 chilometri orari di punta massima. È stato ufficialmente dichiarato che il consumo è pari a 6l per ogni 100 km effettuati.

Al Salone dell’Automobile di Parigi, ŠKODA sta dimostrando, quindi, di essere un ottimo fornitore di soluzioni “simply clever” e quanto le sue automobili stiano diventando sempre più “connesse” con il conducente. Oltre all’app ŠKODA Connect, nelle future automobili saranno anche le funzionalità di assistenza vocale, ŠKODA Connect Alexa.

skoda vision rs, salone dell'auto di parigi, novità skoda

MOTORI ŠKODA Vision RS al Salone dell’auto di Parigi