SEAT, ordinabile in Italia la quarta generazione di Leon

La quarta generazione della vettura è pronta a sorprendere il mercato italiano

La nuova SEAT Leon è pronta per entrare nel segmento delle compatte, l’azienda ha investito 1,1 miliardi di euro per introdurre sul mercato nuove auto dotate di motori più efficienti, livelli di connettività e sistemi di assistenza alla guida inediti, maggiore dinamismo e look ancora più accattivante.

Quest’auto è da sempre un pilastro essenziale della gamma della Casa spagnola, un modello di riferimento per il segmento, infatti ha venduto più di 2,2 milioni di unità in tutto nel corso delle sue tre generazioni. Arriviamo oggi alla quarta generazione, progettata e sviluppata per proseguire questa storia di successo e per innalzare il modello a un livello ancor più elevato in termini di connettività, efficienza, dinamismo e sicurezza.

La nuova SEAT Leon mantiene la solita filosofia di design che sta senza dubbio alla base del successo del modello, portando carattere, eleganza e sportività al segmento delle compatte e aggiungendo armonia e maturità che possiamo riscontrare in sole poche altre vetture. L’auto è stata progettata, sviluppata e prodotta a Barcellona, presso lo stabilimento del marchio a Martorell. Oggi è iniziata in Italia la fase di prevendita della nuova SEAT Leon con i motori 1.5 eTSI mild-hybrid e il 1.5 TSI da 130 cavalli. Nelle prossime settimane verrà introdotto anche il motore 1.0 TSI, con 90 e 110 CV di potenza.

seat leon 4

Le linee estetiche della nuova SEAT Leon sono molto evolute rispetto al modello precedente, il linguaggio stilistico degli esterni e degli interni dona all’auto una personalità più spiccata, grazie alle proporzioni migliorate, al frontale più grintoso e alle linee più fluide. La nuova Leon offre una gamma di tecnologie di luci innovative che comprendono illuminazione ambiente avvolgente, luci posteriori coast-to-coast, indicatori di direzione dinamici, fari full LED e luci di benvenuto.

SEAT Leon nella sua nuova quarta generazione migliora il suo grado di efficienza offrendo una gamma avanzata di propulsori che comprende opzioni a benzina (TSI), Diesel (TDI), metano (TGI), mild-hybrid (eTSI) e plug-in hybrid (eHybrid). La vettura è basata sulla piattaforma MQB Evo, è il modello più innovativo del brand, la prima auto completamente connessa, dotata di innovativi sistemi di assistenza alla guida e di tecnologie ibride, è pronta per affrontare il futuro.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI SEAT, ordinabile in Italia la quarta generazione di Leon