Seat Leon, le prime anticipazioni della nuova generazione

Il produttore spagnolo dovrebbe lanciare la nuova berlina nel corso del Salone di Ginevra del prossimo marzo

Molto probabilmente, per vederla dal vivo dovremmo attendere marzo, quando sarà tra le protagoniste del Salone di Ginevra. In attesa di quel momento, però, è già possibile scoprire alcuni dettagli e alcune caratteristiche della nuova Seat Leon. La berlina del produttore catalano, infatti, dovrebbe condividere diversi elementi con una delle auto più attese del 2019.

Ci riferiamo alla Golf 8, presentata in pompa magna lo scorso ottobre e che dovrebbe essere presa a mo’ di “modello d’ispirazione” dalla nuova Leon. La politica che Seat dovrebbe seguire, infatti, dovrebbe essere la stessa della casa madre (il marchio spagnolo è di proprietà di Volkswagen): poche migliorie a livello estetico, grandi novità sotto il cofano e per quel che riguarda la dotazione tecnologica. E, stando ai soliti ben informati, i punti di contatto tra Seat Leon e Golf 8 (e Skoda Octavia, altra berlina del gruppo tedesco) dovrebbero essere molti.

Sicuramente, la Seat Leon 2020 condividerà con Golf e Octavia la piattaforma MQB, che consentirà al produttore catalano di dotare la sua nuova berlina di motorizzazioni di vario tipo. Secondo il magazine Autocar, la berlina catalana dovrebbe montare il TSI 1.0 tre cilindri turbo benzina sia in versione da 95 cavalli sia in versione da 115 cavalli, e il nuovo TSI Evo 1.5 benzina da 130 e 150 cavalli in versione ibrida. Quest’ultima motorizzazione, infatti, dovrebbe essere offerta con sistema MHEV a 48 Volt, capace di ridurre consumi ed emissioni del 10% circa.

Seat Leo 2016

fonte: ufficio stampa Seat

Non mancherà poi una motorizzazione diesel (probabilmente il TDI da 2 litri con potenza da 115 cavalli e 150 cavalli), mentre la grande novità dovrebbe essere rappresentata dallo stesso sistema ibrido plug in che troviamo montato a bordo della Golf 8. A differenza della soluzione MHEV da 48 Volt, l’ibrido “a spina” che la Seat Leon dovrebbe montare sarà abbinato a un motore benzina da 1,5 litri con potenza totale di 204 cavalli.

Non dovrebbe inoltre mancare la versione sportiva Seat Leon Cupra, che dovrebbe garantire prestazioni e performance di alto livello. In questo ultimo caso, il sistema di trazione dovrebbe offrire una potenza complessiva di 245 cavalli. Per quel che riguarda disponibiltà e prezzi della Seat Leon 2020, invece, non si sa ancora nulla. Necessario, dunque, pazientare ancora un po’ di tempo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Seat Leon, le prime anticipazioni della nuova generazione