Seat Leon, motore a metano con maggiore autonomia

Le auto alimentate a metano sono la nuova scommessa delle Case automobilistiche, anche Seat Leon ne fa parte

Il Gruppo Volkswagen continua a rilanciare sul gas naturale, proponendo vetture con la motorizzazione alimentata a metano.

Quella di cui dobbiamo assolutamente parlare oggi è la nuova Seat Leon, a cui è stato inserito un 1.5 TGI, che funziona grazie al rifornimento di metano e che riesce a garantire una maggiore autonomia. Questo è possibile perché sono state inserite tre bombole integrate e dedicate all’alimentazione. In particolare si tratta di un motore turbo a 4 cilindri a iniezione diretta, con una capacità di 1.5 litri, lo stesso presente sulla Seat Leon TGI Evo e basato sul TSI a benzina della stessa cilindrata. Quello della nuova Leon, che viene realizzata nello stabilimento di Martorell, è dotato del sistema Start-Stop, dei turbocompressori a geometria variabile di ultima generazione e offre anche un sistema in grado di massimizzare sia le prestazioni che l’efficienza, si tratta di quello che conosciamo come processo di combustione a ciclo Miller.

Ovviamente per rendere possibile un ottimo funzionamento con alimentazione a metano, il nuovo motore della Seat Leon TGI è stato rivisto completamente all’interno. Sono stati modificati e rinnovati i segmenti incorporati nei pistoni rivestiti in nichel-cromo, in modo che siano compatibili con il gas naturale. Inoltre sono state rinforzate e sollevate le valvole e le loro sedi, per aumentare la resistenza all’usura e anche per ottimizzare la circolazione del gas.

Andando più nello specifico per quanto riguarda la motorizzazione, la potenza che è in grado di erogare la nuova Seat Leon TGI è di 130 Cv e 200 Nm di coppia. Sono disponibili sia il cambio automatico DSG a sette rapporti che il manuale a sei. L’autonomia con l’alimentazione a metano è garantita per circa 500 km col cambio automatico, poco meno con il cambio manuale (480 km), grazie al serbatoio che contiene 17.3 kg. Oltre a questo c’è anche un serbatoio a benzina in grado di fornire un’autonomia di 150 km.

Nel ciclo Wltp per le varie versioni la Casa ha dichiarato consumi compresi tra i 6,0 e i 6,9 l/100 km con emissioni tra i 108 e i 123 g/km di CO2. La Seat Leon 1.5 TGI è già ordinabile con prezzi di listino che partono da 24.415 euro negli allestimenti Style, Business e FR.

MOTORI Seat Leon, motore a metano con maggiore autonomia