Seat Leon è l’auto più sicura: i più avanzati sistemi di assistenza

La berlina della Casa spagnola presenta sistemi di sicurezza all'avanguardia

Seat Leon, giunta alla quarta generazione, diventa il modello più sicuro mai sviluppato dalla Casa spagnola, grazie ad un pacchetto di sistemi di assistenza avanzata messi a disposizione del conducente, gli ADAS, e al suo elevato livello di sicurezza passiva.

L’azienda iberica si è posta come obiettivo quello di proteggere i passeggeri in caso di incidente e, al tempo stesso, di prevenire il più possibile le collisioni in ogni situazione. Per questo, i sistemi di sicurezza a bordo della Seat Leon sono sempre in allerta e monitorano l’ambiente circostante, raccogliendo immagini e dati dalla telecamera, dal radar e dai sensori a ultrasuoni.

Il cruise control adattivo e predittivo consente alla vettura di adattare la velocità a quella degli altri veicoli che circolano nella stessa direzione. Al tempo stesso, aggiunge un elemento predittivo, permettendo all’auto di adattare la sua andatura a seconda del percorso selezionato nel sistema di navigazione. L’allarme apertura porta, attraverso un radar posteriore che monitora continuamente l’ambiente esterno quando l’auto è ferma, avvisa se un veicolo, biciclette e moto comprese, si avvicina da dietro. In caso di pericolo, per prevenire collisioni con auto, ciclisti o motociclisti, scatta un segnale acustico e visivo mediante l’illuminazione a led interna delle porte anteriori e del cruscotto.

seat leon 4

fonte: ufficio stampa Seat

Se il conducente non ha almeno una mano sul volante, oppure lo lascia andare per più di 15 secondi, entra in azione il sistema pronto soccorso che fa scattare avvisi acustici e visivi per richiamarlo alla massima attenzione. In caso di mancata risposta da parte di chi è alla guida, l’auto frena automaticamente in maniera graduale e l’Emergency Assist arresta completamente la vettura, attiva le luci di emergenza e avviando una chiamata di emergenza.

Il sistema lane assist controlla la posizione della Seat Leon nella corsia di marcia e avvisa il conducente quando l’auto si avvicina oppure supera la segnaletica orizzontale, a meno che non siano stati attivati gli indicatori di direzione. La frenata di emergenza con rilevamento pedoni e ciclisti, invece, se rileva un rischio di collisione con il mezzo che è davanti, con un ciclista o un pedone, avverte il conducente tramite un avviso visivo e acustico.

La quarta generazione di Seat Leon, inoltre, è dotata di una scheda sim integrata, utilizzata per la chiamata eCall: contatta direttamente i servizi di emergenza in caso di incidente, garantendo un livello di sicurezza più alto a conducente e passeggeri. Se l’incidente è grave, il sistema invia automaticamente i dati del veicolo, la posizione, il tipo di motore, il colore dell’auto e il numero di occupanti ai servizi di emergenza.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Seat Leon è l’auto più sicura: i più avanzati sistemi di assi...