Sconto su pagamento bollo auto: come ottenerlo

La tassa di possesso del veicolo è obbligatoria e deve essere versata in ogni Regione d’Italia. In Lombardia è previsto lo sconto del 15% per alcuni utenti: i requisiti per ottenerlo

Foto di Laura Raso

Laura Raso

CONTENT EDITOR, AUTOMOTIVE SPECIALIST

Cresciuta nel paese della Moto Guzzi, coltiva la passione per i motori e trasforma l’amore per la scrittura in lavoro, diventando Web Content Editor esperta settore automotive.

Come ben sappiamo, il bollo auto è una delle più odiate tasse nel nostro Paese, legato al possesso dei veicoli a motore. Indipendentemente dalla circolazione del mezzo, infatti, è necessario pagare questo tributo ogni anno, che viene versato nelle casse della Regione di residenza.

Per anni si è parlato della possibile eliminazione del bollo auto e della volontà di abolire questa tassa, ma ovviamente nulla di fatto. Ci sono delle esenzioni particolari e differenti di Regione in Regione, per determinate categorie di utenti e/o di veicoli, ma quello di cui vogliamo parlarvi oggi è uno sconto speciale previsto per chi risiede in Lombardia.

Chi ha diritto allo sconto

I proprietari di veicoli a motore che risiedono in Lombardia possono ottenere il 15% di sconto sul pagamento del bollo auto. Come? È molto semplice: impostando la domiciliazione bancaria. Un servizio che permette inoltre di ricevere il promemoria che indica la data in cui verrà addebitato l’importo dovuto per il bollo sul proprio conto corrente.

D’altronde, non si scappa: il bollo auto è uno dei costi più importanti da sostenere per chi ha un veicolo a motore, ed è obbligatorio pagarlo. Si tratta di una somma che viene usata per il mantenimento dell’efficienza delle infrastrutture stradali e per garantirne la sicurezza. I mezzi più ecologici e con emissioni più basse beneficiano di esenzioni parziali o totali: questo è un incentivo all’acquisto di veicoli meno inquinanti.

Come impostare la domiciliazione bancaria

La procedura per richiedere la domiciliazione bancaria del pagamento del bollo auto è rapida e molto semplice. Basta entrare sul sito della Regione, nella sezione “Domiciliazione” dell’Area Personale Tributi. Per farlo serve lo SPID, la CIE (Carta d’Identità Elettronica) o la CNS (Tessera Sanitaria – Carta Nazionale dei Servizi).

Le domande possono essere presentate online, ma è necessario essere in possesso dell’apposito PIN e di un lettore di smartcard. Il PIN si ottiene presso gli sportelli di SpazioRegione, presso gli sportelli delle Aziende Socio Sanitarie Territoriali, o presso le strutture sanitarie private accreditate.

Come Regione Lombardia dichiara, l’uso dei nuovi sistemi digitali rappresenta una scelta di sostenibilità economica e ambientale che permette ai cittadini di accedere gratuitamente e rapidamente a tutti i servizi che vengono attivati dalla pubblica amministrazione, garantendo anche trasparenza, tempestività e certezza delle risposte in tempo reale al cittadino. Anche per avviare la gestione automatizzata delle richieste di rimborso del bollo attraverso procedure web è fondamentale la gestione digitalizzata della domiciliazione.

A quanto ammonta lo sconto

I soggetti che decidono di procedere con la domiciliazione bancaria del pagamento del bollo auto presso il proprio istituto di credito possono beneficiare di uno sconto del 15% dell’importo dovuto, che viene riconosciuto in automatico anche per gli anni successivi, salvo revoca.

I soggetti che fanno questa scelta ricevono anche la comunicazione di avviso di scadenza del bollo all’indirizzo di posta elettronica che viene rilasciato al momento in cui viene inoltrata la domanda, una decina di giorni prima dell’addebito in conto. Allo stesso indirizzo verranno mandate eventuali altre comunicazioni ordinarie sul rapporto tributario con la Regione Lombardia.