Scatto da record per la nuova hypercar estrema di Gemballa

Oggi possiamo vedere le anticipazioni del nuovo progetto estremo e unico della Casa

Il mercato delle hypercar è rarefatto ma molto redditizio e oggi si sta arricchendo di un nuovo bolide estremo che potrà competere con le Ferrari, le Bugatti, le Aston Martin, le Pagani, le McLaren e le Lamborghini.

Si tratta del nuovo progetto di Gemballa, di cui oggi possiamo vedere le prime anticipazioni sul design e sulle caratteristiche tecniche. Il celebre marchio tedesco che per quasi 40 anni ha lavorato alle elaborazioni delle Porsche, da diversi mesi lavora allo sviluppo di una supercar ad altissime prestazioni tutta sua.

Gemballa sta eseguendo questo nuovo e unico progetto di hypercar, la società di Leonberg, vicino a Stoccarda, sta avviando con successo il suo processo di raccolta fondi e sta registrando i primi pagamenti in entrata da parte degli investitori. Questo è il segnale di partenza per l’inizio della fase di pianificazione tecnica e allo stesso tempo il motivo per annunciare ulteriori informazioni.

Oltre alle nuove foto dell’hypercar, Gemballa sta ora pubblicando ulteriori dettagli riguardanti prestazioni e tecnologia. All’inizio del prossimo anno dovrebbe essere anche presentato al pubblico ufficialmente il primo prototipo. La tecnologia di guida e l’aerodinamica della nuova vettura estrema saranno di ultima generazione. L’obiettivo è quello di fornire alla supercar un tempo di accelerazione da record, lo scatto da 0 a 100 km/h dovrebbe infatti avvenire in meno di 2.5 secondi e i 200 km/h dovrebbero essere raggiunti in circa 6.5 ​​secondi. Per raggiungere questo obiettivo, come al solito, Gemballa conta su un design leggero e l’utilizzo del carbonio.

gemballa_hypercar

All’inizio verrà progettata una versione con motore a combustione, per offrire una sensazione di pura hypercar. Tuttavia, nei modelli successivi si pensa almeno di inserire una tecnologia ibrida. Il CEO Steffen Korbach ha sottolineato: “Ora ci stiamo concentrando sulla costruzione di una delle ultime auto sportive pure, un classico moderno con aspetto e prestazioni eccezionali. Un’auto Gemballa pura ha bisogno di benzina e suono. Non tutte le nuove tendenze sono interessanti per questo”.

Forse verrà introdotta anche un’opzione con un cambio manuale. Gli investitori interessati oggi possono contattare la Casa per contribuire. Vista la precedente esperienza nella serie di 25 esemplari della Mirage GT, elaborazione potente della Porsche Carrera GT, non è da escludere che sotto al cofano della nuova hypercar ci possa essere un’evoluzione del V10 5.7 del bolide tedesco che erogava 670 cavalli.

gemballa-hypercar

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Scatto da record per la nuova hypercar estrema di Gemballa