Gumpert Explosion, una supercar vestita da berlina. Foto

Sembra un'auto normale, ma sotto il cofano nasconde un 4 cilindri Audi di 2 litri da 420 CV

La Gumpert è quasi sempre sull’orlo della bancarotta, tecnicamente l’azienda sarebbe in liquidazione e l’ultimo dipendente è stata licenziato a luglio, secondo la rivista Otz. Ma trova comunque sempre la forza per presentarsi al Salone di Ginevra con delle novità stuzzicanti. Quest’anno il piccolo costruttore tedesco si permette addirittura il lusso di presentare un modello tutto nuovo, la Gumpert Explosion che si distingue nettamente dalle classiche Apollo.

Questa sorta di supercar “normale” ha infatti le forme di una berlina a due porte, ma con sotto il cofano c’è un 4 cilindri Audi di 2 litri che sviluppa la bellezza di 420 CV e 520 Nm.

La curiosa Gumpert Explosion, oltre ad uno stile piuttosto tagliente, svela una natura da biposto molto aggressiva, con un insolito telaio misto in traliccio d’acciaio e pannelli di fibra di carbonio, carrozzeria in fibra di vetro e alluminio e quattro ruote motrici (base Audi TT?). Le prestazioni dichiarate della Explosion sono notevoli, come dimostrano i 300 km/h di velocità massima e i 3 secondi per scattare da 0 a 100 km/h, nonostante si basi su un motore da 2,0 litri.

Il prezzo annunciato è intorno ai 100.000 euro, mentre è già in fase di sviluppo una Gumpert Explosion S con motore 2.5 cinque cilindri da più di 500 CV.

"Vogliamo trasmettere a tutti quegli appassionati che amano gli sport a motore come ci si sente a sedersi al volante di una vettura da rally", ha detto Roland Gumpert. “La strada è una fonte di ispirazione per il design della Explosion e la vettura è nata per eccellere sui tratti più tortuosi della pavimentazione stradale, le sue luci di stop, poi, scompaiono dal nostro campo visivo come se non ci fossero mai state”, conclude Gumpert.

(a cura di OmniAuto.it)
 


 

Fonte: Ufficio Stampa

MOTORI Gumpert Explosion, una supercar vestita da berlina. Foto