Salone di Francoforte, la nuova city car Hyundai i10

Compatta nelle dimensioni e allo stesso tempo spaziosa, offre soluzioni di infotainment e sicurezza all'avanguardia

Non solo elettrico o supercar dalle prestazioni entusiasmanti. Molte case produttrici approfittano del palcoscenico del Salone di Francoforte per svelare alcune delle citycar che milioni di automobilisti guideranno negli anni a venire.

E’ il caso di Hyundai, che in Germania ha presentato la nuova versione della i10, tra le compatte di maggior successo sul mercato europeo (e italiano). Un successo che la casa sudcoreana vuole confermare con un modello che strizza l’occhio ai più giovani. Il restyling degli interni e degli esterni, infatti, mette in mostra un’anima aggressiva e spumeggiante che, come vedremo tra poco, è confermato anche dalle motorizzazioni benzina.

Una compatta che, però, sogna in grande. La Hyundai i10 sarà disponibile nella doppia versione a 4 e 5 posti, con un bagagliaio da 252 litri di capienza. A questo si aggiunge una migliore guidabilità, garantita dal passo allungato, dalle linee di cintura più basse e dal restringimento degli angoli ciechi. Chi si mette alla guida della Hyndai i10, dunque, potrà farlo in maniera comoda e senza troppe preoccupazioni.

Hyundai i10

Al lancio, la Hyundai i10 sarà disponibile in due motorizzazioni, entrambe a benzina: un motore 1.0 MPI a tre cilindri (potenza da 67 CV e coppia da 96 Nm) e un 1.2 MPI a quattro cilindri (potenza da 84 CV e coppia da 118 Nm). Entrambi i motori potranno montare un cambio manuale a 5 rapporti o un cambio manuale automatizzato sempre a 5 marce. La vettura sarà dotata di serie del sistema Idle Stop & Go, così da ridurre consumi ed emissioni di CO2.

All’interno dell’abitacolo, poi, trova spazio un display touchscreen da 8 pollici (il più ampio della categoria) grazie al quale gestire il sistema di infotainment compatibile con Android Auto e Apple Car. Grazie alla piattaforma Hyundai Connected Car, comunque, non sarà necessario utilizzare navigatore e funzionalità degli smartphone. Il sistema sviluppato in Corea, infatti, mette a disposizione navigatore (con funzione “Trova la mia auto”) e accesso ai servizi Live di Hyundai che offrono informazioni su meteo, traffico e autovelox.

Anche sul fronte della sicurezza, la nuova Hyundai i10 ha ben poco da invidiare ad automobili di altri segmenti. Come specifica la casa sudcoreana, la sua compatta presenta il pacchetto sicurezza più completo per il segmento A, con Frenata Automatica di serie (grazie ai nuovi algoritmi, l’auto si arresterà autonomamente sia in caso di un veicolo, sia in caso di pedoni), il rilevamento della stanchezza del conducente, il riconoscimento dei limiti di velocità e gestione automatica dei fari abbaglianti, che consentirà di guidare in tutta sicurezza anche nelle condizioni di luce peggiore.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Salone di Francoforte, la nuova city car Hyundai i10