S-Max: arriva la nuova versione del SAV Ford

La Ford presenta la nuova generazione del suo SAV di punta, all'insegna di comfort, sicurezza e spazio

Né SUV né station-wagon: al Salone di Parigi la Ford rilancia il SAV, lo sports activity vehicle, con la nuova versione della S-Max. Modello compatto a sette posti "modulabili", la nuova S-Max unisce spazio e comfort grazie anche a diverse soluzioni tecniche come il Ford Adaptive Steering, al debutto in Europa, e motori intriganti come l’EcoBoost da 1.5 benzina e il rivistato gasolio 2.0 TDCi.

Costruito su una piattaforma inedita, a livello di design la nuova S-Max si propone come un look più sportivo e dinamico e anche la tipica silhouette del SAV della casa americana è stato reso più fluido. Nuovi anche i fari LED: quelli frontali hanno una linea più incisiva e tagliente mentre quelli posteriori sono stati ‘allungati’ per ampliare la loro visibilità.

Complessivamente si nota soprattutto come sia stato arretrato il montante anteriore, in modo da dare più spazio al cofano, dove si nota la griglia trapeizodale cromata. Abbassata anche la linea del tetto mentre i passaruota sono ora in versione "scolpita" mentre il portellone posteriore può essere aperto automaticamente senza mani e il tetto è completamente "vetrato".

Come da tradizione, peraltro, il valore aggiunto della S-Max è dato soprattuto dall’ampio spazio interno, dove i sette sedili possono essere comodamente distribuiti in 32 modi differenti, a partire dalla più tradizionale 5+2, grazie all’inedito sistema Easy-Fold.

Gli interni sono spaziosi e curati, con numerosi vani portaoggetti, propongono anche soluzioni di serie intiganti come i sedili anteriori Multi-Contour riscaldati e rinfrescati con tanto di funzione massaggio.

Tante pure le novità estetiche e tecniche della plancia, dove i comandi sono stati resi più intuitivi. Il "protagonista" della console centrale è il nuovo schermo touchscreen a 8", con il nuovo sistema a comandi vocali SYNC 2, presente anche sulla nuova Focus. Basterà quindi dire, ad esempio, ‘ho fame’ e sul display appariranno tutti i risistoranti della zona, che sarà possibile prenotare sempre usando solo la voce.

A livello di guida, il volante "pesa" di meno grazie allo sterzo adattivo "Ford Adaptive Steering", inedito in Europa: in sostanza, in base alla velocità, lo sterzo si ammorbidisce rendendo, ad esempio, meno faticose e scomode le manovre di parcheggio.

Diversi i sistemi di sicurezza e assistenza alla guida: si va dal Pre-Collision Assist al Perpendicular Parking, dal Park-Out Assist e Side Parking Aid, fino al Cross Traffic Alert.

Nuovi anche i motori. con possibilità di trazione integrale. In tutto l’offerta prevede due benzina (l’inedito EcoBoost 1500 cc da 160 cv con cambio manuale e l’EcoBoost 2000 cc da 240 cv con cambio automatico) e tre diesel (tutti TDCi 2000 cc da 120, cv con cambio manuale e da 150 e 180 cv con cambio manuale e automatico Powershitf a doppia frizione.

La nuova Ford S-Max arriverà sul mercato internazionale all’inizio del 2015: ancora da definire la commercializzazione in Italia e i relativi prezzi.

MOTORI S-Max: arriva la nuova versione del SAV Ford