Rolls Royce Ghost Imperatore, lusso sfrenato e sportività. Foto

Stravolto lo stile inglese per lasciar spazio a grandi cerchi,kit estetico "pompato" e tanti cavalli

“Osare” è la parola d’ordine del preparatore tedesco DMC Luxury, che non è nuovo ad esclusive elaborazioni che stravolgono l’aspetto delle auto. L’ultimo lavoro effettuato è la Rolls Royce Ghost Imperatore, che abbandona la sobrietà tipicamente “british” per far spazio a grinta e carattere.

Come al solito, quando si parla di DMC Luxury bisogna dimenticarsi dell’oggettività e varcare il sentiero della soggettività: in parole povere , può piacere o no, ma questa intepretazione è pienamente nelle corde del tuner tedesco.

La personalizzazione interessa il kit estetico comprensivo di paraurti anteriore, posteriore, minigonne e spoiler, ma a catalizzare l’attenzione sono soprattutto gli enormi cerchi bruniti da “22 con profilo cromato a contrasto.

Novità anche sotto l’aspetto meccanico, dove è stata riprogettata la centralina che si affianca al nuovo impianti di scarico: così il potente V12 biturbo della Rolls Royce sprigiona ulteriori 70 CV e 80 Nm di coppia, che spingono la sportiva di lusso fino a 295 Km/h.

Anche l’accelerazione da fermo regala soddisfazioni, con uno 0-100 Km/h coperto in soli 4,5 secondi.

Passando agli interni non esiste un’elaborazione precisa, perchè ogni dettaglio può essere completamente personalizzato su richiesta del cliente: si va dalle pelli italiane agli inserti in carbonio, passando per i materiali pregiati come Sting Ray.

La Rolls Royce Ghost Imperatore, che già di listino costa parecchie centinaia di migliaia di euro, è destinata d un pubblico esclusivo che DMC Luxury identifica nei mercati dell’est, Hong Kong e Tokyo in primis.

(a cura di OmniAuto.it)

 


 

Fonte: Ufficio Stampa

MOTORI Rolls Royce Ghost Imperatore, lusso sfrenato e sportività. Foto