Rivoluzione Dacia, ecco Spring l’auto elettrica low cost

Dacia comincia un nuovo capitolo della sua storia, svelando il suo primo modello 100% elettrico

Dacia è il brand automobilistico che ha rivoluzionato il settore auto con i suoi veicoli low cost. Nel 2004 Logan ha democratizzato le auto nuove, Duster ha sconvolto il segmento dei SUV, Sandero si è imposta come leader delle vendite a privati in Europa ed è appena stata rinnovata.

Oggi Dacia svela al pubblico il suo primo modello 100% elettrico. Spring Electric è stata presentata nella sua versione di serie, insieme a due declinazioni inedite per le nuove mobilità: una adatta al car sharing, per la mobilità elettrica condivisa, e una commerciale denominata Cargo, per le consegne senza emissioni inquinanti.

Spring Electric è una rivoluzione, si tratta della citycar elettrica più vantaggiosa del mercato. Con il suo look rivoluzionario da SUV, è dotata di abitabilità record, motorizzazione elettrica semplice e affidabile e autonomia rassicurante. La nuova vettura a zero emissioni low cost è piccola, ma spaziosa, robusta e proposta a un prezzo imbattibile (ancora non confermato). L’apertura degli ordini è prevista per la primavera del 2021 con una gamma ed un’offerta commerciale semplici: batteria inclusa nel prezzo d’acquisto e due livelli di allestimenti.

Dacia SPRING

Fonte: Ufficio Stampa DACIA

Dando uno sguardo all’estetica dell’auto, vediamo molti elementi provenienti dal mondo dei SUV con passaruota ampliati, barre da tetto, sottoscocca anteriore rafforzato, ski posteriori e maggiore altezza libera dal suolo. Spalle larghe e cofano bombato, Spring Electric è l’auto elettrica per tutti e dona al pubblico una sensazione di robustezza. Grande abitabilità interna, che si percepisce dalla struttura, eppure si tratta di una vera e propria citycar dalle dimensioni contenute.

Il frontale rivela una forte personalità con i gruppi ottici a LED affilati, il cofano nervato e il grande paraurti. La linea è molto moderna, con rilievi 3D e cela con eleganza lo sportellino di ricarica che si apre dall’abitacolo. Nonostante le dimensioni esterne compatte da citycar a cinque porte, la nuova Dacia Spring offre quattro posti per adulti.

Gli interni così comodi e spaziosi aumentano il comfort a bordo. La motorizzazione 100% elettrica da 33 kW (44 CV) è associata ad una batteria da 26,8 kWh. Questa tecnologia può contare su tutte le competenze elettriche del Gruppo Renault. Il motore è affidabile, robusto e sicuro e vanta accelerazione lineare senza strappi, silenziosità e assenza di vibrazioni. Dacia Spring Electric vanta una grande economicità d’utilizzo, i costi di manutenzione e energia sono alla portata di tutti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Rivoluzione Dacia, ecco Spring l’auto elettrica low cost