Renault Talisman, l’erede della Laguna. Sfida a Passat, A4 e Giulia

La Renault ha presentato la sua nuova berlina di segmento D

Un nome portafortuna: arriva in Italia la Renault Talisman, la nuova berlina della casa francese che prenderà il posto della ‘vecchia’ Laguna nel segmento D, andandosi a confrontare con rivali di assoluto livello come l’Audi A4, la Volkswagen Passat e la neonata Alfa Romeo Giulia. La vettura è già ordinabile e arriverà nelle concessionarie – anche nella versione Station Wagon – nel marzo 2016.

Progettata al Technocentre Renault di Guyancourt e costruita nello stabilimento di Douai, la nuova Talisman è costruita sulla nuova piattaforma CMR, la stessa delle nuove Espace e Kadjar. Lunga 4,85 metri (passo di 2,81m) larga 1,87 metri ed alta 1,46, la berlina si presenta come una una classica vettura si segmento D, con linee potenti e filanti al tempo stesso. I suoi tratti caratteristici esterni sono legati sopratutto al frontale e al posteriore.

Davanti i gruppi ottici sono strutturati in modo da formare due ‘C’ che vanno dal parafango alla calandra, dove spiccano cromature e la storica Lonsaga. Dietro, invece, il retro è basso e dinamico e i gruppi ottici si prolungano fino quasi al centro. I passaruota sono scolpiti in modo deciso e ‘accolgono’ le ruote che possono arrivare fino a 19 pollici.

L’interno è curato, razionale e spazioso come si conviene ad una berlina d’alto livello. Si può scegliere tra cinque allestimenti (Life, Zen, Businnes, Intens e Initiale Paris), il bagagliaio offe 608 dm3 VDA, l’abitacolo propone da 25 litri complessivi distribuiti nei vari portaoggetti e lo spazio per le ginocchia sui sedili posteriori è di 262 mm, uno dei più generosi della categoria.

Soprattutto, in casa Renault s’è fatta particolare attenzione alla proposta tecnologica: al centro della plancia spicca la console con il monitor posto in senso verticale, come già fatto sulla Espace, e di dimensioni fino a 8″7 per il top della gamma. Presente anche il R-Link2 per sfruttare e gestire al maglio l’infotainment.

Ampia la gamma dei sistemi di sicurezza e assistenza alla guida, dal cruise-control adattivo alla frenata di emergenza, dall’allerta per il superamento involontario di carreggiata, della distanza di sicurezza e dei limiti di velocità, fino alla retrocamera, telecamera posteriore e Easy Park Assist.

Soprattutto spicca la tecnologia Multi-sense, che gestisce tutti i parametri dell’auto, compreso l’esclusivo sistema 4Control, coordinato con le sospensioni per un viaggio il più confortevole possibile. C’è poi anche possibilità di personalizzare la modalità di guida tramite cinque opzioni: Comfort, Sport, Eco neutral e Perso.

Al lancio saranno disponibili quattro motori, tutti Euro 6 con sistema Start&Stop: due benzina con cambio automatico a doppia frizione Edc e sette marce (Energy TCe 150, Energy TCe 200)   e due diesel con cambio a sei rapporti (automatico o manuale per l’Energy dCi 130, manuale per l’ Emergy dCi 160) .

Per quanto riguarda allestimenti e listino prezzi, la nuova Talisman sarà commercializzata in versioni Zen, Intense e Initiale Paris, con prezzi a partire da 30.700 euro.

MOTORI Renault Talisman, l’erede della Laguna. Sfida a Passat, A4 e&nbs...