Renault Koleos, il suv si rifà il look con un nuovo motore Diesel

Il restyling non presenta grandi modifiche nello stile, ma novità nella gamma di motori

Arriva la nuova versione del suv francese di grande successo che vede l’introduzione di novità importanti sui motori.

In effetti non cambia molto l’estetica dell’auto, il suo stile e nemmeno i dettagli. La Casa si è concentrata principalmente sulla gamma di motori introducendo un nuovo propulsore Diesel. Quindi il suv è pronto a rinnovarsi, anche se effettivamente il restyling è molto sobrio, sono pochi gli elementi innovativi per quanto riguarda l’estetica. È stata ingrandita la mascherina anteriore, al posteriore è cambiato il disegno della luce di stop e i fari fendinebbia oggi sono uniti da un fregio cromato. Nuove tinte disponibili per la carrozzeria della nuova Renault Koleos, Rosso Vintage, Nero Kavea e Grigio Taika, inediti anche i cerchi in lega da 18’’ e 19’’.

Per quanto riguarda gli interni sono pochi i particolari che si rinnovano, l’impostazione rimane la stessa e anche la dotazione, con monitoraggio angoli ciechi, mantenimento di corsia, cruise control adattivo, assistente di parcheggio, spegnimento automatico abbaglianti. Vengono aggiunte la frenata automatica con rilevamento dei pedoni, il regolatore di velocità adattativo, il sistema che riproduce i cartelli stradali nel cruscotto e le telecamere con visualizzazione a 360°. Il sistema multimediale e di navigazione presenta due differenti formati di display, orizzontale di 7” o verticale di 8.7”, il tutto compatibile ovviamente compatibile sia con Android Auto che con Apple CarPlay. Oltretutto su Renault Koleos è attiva la funzione di “smartphone replication” sullo schermo per facilitare la lettura, con una visualizzazione Apple CarPlay a schermo intero.

renault koleos

La novità più importante sul suv francese comunque la vediamo sui motori, con un nuovo propulsore Diesel 1.7 litri BluedCi in grado di sprigionare una buona potenza di 150 CV, disponibile solo con la trazione anteriore e in abbinamento con il cambio automatico X-Tronic. Cambia anche il 2.0 litri Diesel, che subisce un lieve aumento di potenza, si passa dai 177 CV fino a toccarne i 190 CV, trazione integrale con tre modalità di funzionamento che consentono di distribuire la forza motrice su tutte e quattro le ruote, grazie al controllo elettronico della centralina, integrale con blocco del differenziale, quindi la potenza viene ripartita tra i due assi posteriore e anteriore, oppure distribuita solo sulle ruote anteriori. Il suv francese Renault Koleos è pronto a stupire la clientela.

MOTORI Renault Koleos, il suv si rifà il look con un nuovo motore Diese...