Renault firma un’intesa con Geely per la produzione di veicoli ibridi

Protocollo d’intesa (Memorandum of Understanding) per accelerare il piano “Renaulution” in Cina e Corea del Sud

Il Gruppo Renault, forte di 120 anni di storia nell’industria automotive, e Geely Holding Group, il maggior gruppo automobilistico privato in Cina, hanno firmato un protocollo d’intesa (Memorandum of Understanding) allo scopo di stabilire forme innovative di partnership. 

Una nuova collaborazione, che inizialmente sarà incentrata sui mercati chiave della Cina e della Corea del Sud, e che permetterà alle due grandi società di mettere in comune risorse e tecnologie per progetti incentrati sui veicoli ibridi destinati ai mercati asiatici in piena crescita. Geely Holding si associa al Gruppo Renault, rispettando quella che è la sua strategia “open source” dell’architettura dei veicoli.

I due partner produrranno insieme alcuni mezzi ibridi Renault in Cina, con il sostegno delle tecnologie esistenti e della solida impronta industriale di Geely Holding. La Casa automobilistica contribuirà alla strategia di Marca, allo sviluppo dei canali di vendita e dei servizi digitali e anche ad una customer experience innovativa.

Renault Samsung Motors vanta oltre 20 anni di esperienza in Corea del Sud, dove questo accordo darà la possibilità ai due partner di studiare congiuntamente la localizzazione della produzione dei modelli basati su piattaforme ibride “Lynk&Co” destinate ai mercati locali. Entrambe le aziende accelereranno l’implementazione di queste partnership innovative.

Geely Holding è un Gruppo mondiale del settore automotive che vanta diverse marche automobilistiche internazionali. Le sue attività coprono tutta la catena di valore delle automobili, dalla ricerca e sviluppo, dalla progettazione alla produzione, vendita e manutenzione. È stato fondato nel 1986 da Li Shufu, Presidente della Società, nella città di Taizhou, nella provincia cinese dello Zhejiang, e ha lanciato la sua attività automobilistica nel 1997. Oggi la sua sede sociale è situata a Hangzhou, in Cina.

Geely Holding ha venduto più di 2,1 milioni di veicoli nel 2020, dove le vendite di Volvo Cars hanno raggiunto 661.713 unità a livello mondiale e l’entità di Geely Auto Group quotata ad Hong Kong ha dichiarato vendite per 1.320.217 unità. Geely Holding ha oltre 120.000 dipendenti nel mondo.

Questo nuovo accordo con Renault è molto forte, anche perché il Gruppo Renault è una società all’avanguardia di una mobilità che si reinventa. Forte dell’Alleanza con Nissan e Mitsubishi Motors e della sua esperienza unica a livello di elettrificazione, fa leva sulla complementarità delle sue 5 Marche (Renault, Dacia, LADA, Alpine e Mobilize), proponendo soluzioni di mobilità sostenibili e innovative ai suoi clienti. È presente in più di 130 Paesi, ha venduto 2,9 milioni di veicoli nel 2020 e riunisce oltre 170.000 collaboratori.

In Cina, i due partner lanceranno alcuni modelli di veicoli ibridi con la Marca Renault. In Corea del Sud, studieranno la possibilità di localizzare la produzione di veicoli basati sulle piattaforme “Lynk&Co” per aiutare Renault Samsung Motors (RSM) ad ampliare la sua gamma. Geely Holding e il Gruppo Renault incrementeranno così la loro competitività a livello di tecnologie e sistemi industriali.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Renault firma un’intesa con Geely per la produzione di veicoli ibrid...