Range Rover, il Velar diventa ibrido plug-in

Più desiderabile, sostenibile e intelligente con l’ibrido plug-in, l’infotainment di ultima generazione e il nuovo design

Il SUV Range Rover Velar, posizionato fra la Range Rover Evoque e la Range Rover Sport, offre il perfetto equilibrio fra design e tecnologia, oggi è disponibile sul mercato per la prima volta anche con l’inedita propulsione elettrica.

Il nuovo 2 litri quattro cilindri P400e plug-in offre raffinatezza di guida con i suoi 404 CV (combinati) e 640 Nm di coppia erogati dal motore a benzina da 300 CV e da quello elettrico da 105 kW; l’auto vanta un’accelerazione 0-100 km/h in 5,4 secondi. La batteria agli ioni di litio da 17,1 Wh può essere ricaricata all’80% in soli 30 minuti ad una stazione CC a carica rapida o in 1 ora e 40 minuti con una wallbox da 7kW.

Sulla Range Rover Velar (SUV lanciato nel 2017) fa il suo debutto anche una nuova famiglia di sei cilindri in linea Ingenium da 3.0 litri. L’ultima generazione di motori diesel e benzina, progressivi ed efficienti, è disponibile con tecnologia MHEV a 48 Volt, consumi ridotti e grande raffinatezza. Il nuovo sei cilindri in linea è offerto in diverse varianti: D300 (diesel da 300 CV) e P400 (benzina da 400 CV).

I nuovi motori sono accoppiati alla soluzione MHEV per le migliori prestazioni ed efficienza. Questo sistema impiega un generatore/starter a cinghia che recupera l’energia normalmente persa in decelerazione per immagazzinarla in una batteria agli ioni di litio da 48 Volt situata sotto il bagagliaio.

range rover Velar ibrida

Fonte: Ufficio Stampa Range Rover

Il nuovo P400 sei cilindri eroga 550 Nm di coppia e accelera da 0 a 100 km/h in 5,5 secondi; dispone di un compressore elettrico supportato da un turbo twin scroll e l’alzata delle valvole continuamente variabile. Il diesel D300 genera una coppia di 650 Nm e consente di accelerare da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi. Inoltre debutta sulla Velar il quattro cilindri Ingenium di prossima generazione D200 diesel da 204 cavalli, abbinato allo stesso sistema MHEV a 48 Volt.

L’aggiunta dell’Active Road Noise Cancellation rende la cabina ancora più silenziosa. Il sistema funziona come le cuffie high-end, monitorando le vibrazioni trasmesse dalla strada e generando l’onda sonora in controfase che serve per eliminare il rumore in cabina. Il nuovo sistema Cabin Air Filtration inoltre riduce i livelli delle sostanze nocive, dei particolati, dei pollini e perfino degli odori e si aggiunge all’esistente Cabin Air Ionisation. L’aria all’interno di una Range Rover Velar è più pulita dell’aria esterna.

Sulla nuova Velar, posizionata fra la Range Rover Evoque e la Range Rover Sport, vediamo un inedito design del volante che ha pulsanti intelligenti integrati, un nuovo selettore di marcia tattile sostituisce quello rotante. La Range Rover Velar offre ancora più scelta ai clienti e presenta una combinazione di aggiornamenti esterni e interni. I miglioramenti includono un tetto a contrasto nero e cerchi in lega neri da 20 pollici abbinati, per una presenza sofisticata.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Range Rover, il Velar diventa ibrido plug-in