Range Rover SV Coupé, il suv di lusso super esclusivo

Land Rover presenta al Salone di Ginevra 2018 un’edizione limitata della Range Rover: la SV Coupé con due porte anziché quattro.

Land Rover può vantare due primati: prima di tutto è una delle case automobilistiche che ha fondato per prima il concetto del fuoristrada, e poi ha introdotto anche quello di premium Suv. L’anno di uscita della prima Range Rover fu il 1970 e la casa accolse una grande sfida. Negli ultimi decenni sono tanti i marchi che hanno invaso quello che era il campo di Land Rover: Mercedes, Porche, Bmw, Volvo e infine anche i brand Bentley e Lamborghini.

La casa britannica reagisce a questo grande affronto con una risposta davvero esagerata, mettendo in campo la nuova Range Rover SV Coupé.

Al Salone di Ginevra, che si terrà proprio nei prossimi giorni, a partire da domani, assisteremo quindi al nuovo lancio per Land Rover: la nuova Range Rover SV Coupé; motore, meccanica e stile della Range ma con un dettaglio unico: le portiere sono due e non quattro, in omaggio alla prima generazione Range Rover, dotata appunto di solo due portiere.

Quello che cambia in particolare rispetto alla normale Range Rover sono le fiancate, scocca ristudiata per eliminare le portiere posteriori. Sono state modificate anche quelle anteriori, senza cornice come sulle sportive. Nuovo fascione anteriore, mastodontici cerchi in lega da 23’’, i più grandi mai montati su una Land Rover. I fari anteriori sono stati potenziati, si possono infatti richiedere 4 fari laser che illuminano fino a 500 metri, solo se non vengono rilevate altre vetture sulla strada.

Per ordinare la nuova Range Rover SV Coupé, lunga ben 5 metri, si può scegliere tra 100 differenti tinte per personalizzare la carrozzeria, quattro tipi di legno per l’interno dell’auto e rivestimenti in pelle, volendo si possono avere quelli anteriori diversi dai posteriori. L’abitacolo è realizzato a mano dagli artigiani della divisione Veicoli Speciali ed è la massima espressione del lusso del marchio, ispirato all’aeronautica e agli yacht.

Assetto ribassato di 8 mm rispetto alle altre Range Rover, motore V8 sovralimentato da 5.0 litri, sospensioni pneumatiche regolabili, 575 CV e scatto di velocità da 0 a 100 km/h in 5,3 secondi. Il costruttore inglese ha fissato un tetto massimo di 999 esemplari e un prezzo italiano di 299.000 euro.

Non ci resta che aspettare di vedere e toccare con mano questo nuovo esempio della casa Land Rover a partire da giovedì 8 marzo al Salone di Ginevra.

range rover sv coupé

MOTORI Range Rover SV Coupé, il suv di lusso super esclusivo