Prosegue l’evoluzione di Jeep Renegade, iper connessa e plug-in hybrid

La Renegade Model Year 2020 avrà nuovi servizi digitali e, dal prossimo anno, trazione ibrida

Un milione di unità e non sentirli. Nonostante la Jeep Renegade sia uno dei SUV più apprezzati del nostro Paese e abbia venduto oltre un milione di unità, è più giovane (e giovanile) che mai. Merito anche del restyling al quale ingegneri e designer FCA hanno sottoposto il loro crossover di maggior successo. Un miglioramento che non ha riguardato l’estetica e la carrozzeria esterna, ma che ha influito pesantemente sulle funzionalità che l’auto offre al guidatore e ai passeggeri. Nello specifico, la Jeep Renegade Model Year 2020 sarà la prima auto FCA in Europa a essere equipaggiata con Uconnect Box per accedere ai servizi Uconnect Services e alla nuova mobile App My Uconnect.

Jeep Renegade Model Year 2020

Fonte: ufficio stampa Jeep

Insomma, la Renegade farà da apripista ai servizi digitali del gruppo del Lingotto, già ampiamente testati al di là dell’oceano e ora in arrivo anche nel Vecchio Continente. Grazie alla Uconnect Box gli utenti potranno accedere al vasto catalogo di servizi digitali che il gruppo FCA ha sviluppato negli ultimi anni. Alcuni saranno gratuiti e liberamente accessibili da chi possiede un veicolo compatibile; altri, invece, saranno a pagamento e potranno essere utilizzati solamente dopo aver sottoscritto un abbonamento mensile (come accade, ad esempio, con i servizi di streaming TV o di cloud storage).

La Jeep Renegade Model Year 2020, nello specifico, offrirà tre differenti tipologie di pacchetti: basic, standard e optional. Ognuno di questi abbonamenti dà modo di accedere a funzionalità e servizi differenti non solo attraverso il sistema di infotainment dell’auto, ma anche attraverso le app per smartphone e tablet, per smartwatch e il sito web.

Jeep Renegade Model Year 2020

Fonte: ufficio stampa Jeep

Il nuovo sistema di infotainment digitale, però, non serve solo a intrattenere i passeggeri del veicolo. Con Uconnect Box, infatti, aumenta anche il livello di sicurezza del veicolo. I nuovi sensori presenti all’interno della Jeep Renegade Model Year 2020 interverranno in caso di incidente, avviando una chiamata di emergenza automatica in caso di collisione con un altro veicolo. In caso di avaria dell’auto, invece, è possibile contattare il servizio di recupero, segnalando automaticamente le coordinate GPS di dove ci si trova. In questo modo il carroattrezzi potrà trovarci in maniera istantanea e avviare immediatamente le operazioni di recupero.

Dal 2020, inoltre, si aggiungerà alle motorizzazioni benzina e diesel anche l’opzione ibrida. La Jeep Renegade, infatti, sarà la prima auto hybrid plug-in del gruppo del Lingotto.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Prosegue l’evoluzione di Jeep Renegade, iper connessa e plug-in hybr...