I primi pneumatici ricavati dalle bottiglie di plastica

Continental è il primo produttore di gomme a realizzare oggi in serie pneumatici ottenuti dalla plastica riciclata

Il filato di poliestere ottenuto dalle bottiglie di plastica in PET riciclate è il materiale che Continental sta utilizzando per produrre oggi gli pneumatici innovativi derivati appunto dalla plastica riciclata. Si tratta del primo produttore di gomme auto che utilizza questa tecnologia per la produzione di serie, attraverso un nuovo processo tecnologico.

Il nuovo materiale ad alte prestazioni inizialmente sarà usato in misure selezionate per gli pneumatici estivi PremiumContact 6 ed EcoContact 6 e per lo pneumatico AllSeasonContact di Continental. Si tratta in particolare di un materiale che va a sostituire completamente il poliestere usato normalmente nella costruzione della carcassa dello pneumatico. Un set di pneumatici standard per auto contiene il poliestere ottenuto da circa 40 bottiglie in PET riciclate.

La nuova tecnologia di riciclo

Lo scorso anno a settembre Continental ha presentato per la prima volta la tecnologia ContiRe.Tex che si serve del filato di poliestere ricavato da bottiglie di plastica (PET) senza passaggi chimici intermedi, bottiglie che non sarebbero riciclate in altro modo. Ciò rende il processo di Continental molto più efficiente rispetto a metodi standard in grado di trasformare bottiglie in PET in filati di poliestere ad alte prestazioni.

Le bottiglie che vengono usate da Continental provengono da regioni che non hanno un sistema di riciclaggio a circuito chiuso. Vengono smistate nell’ambito di uno speciale processo di riciclaggio e in seguito pulite meccanicamente, dopo aver rimosso i tappi. Si passa poi alla triturazione meccanica, e il PET viene trasformato in poliestere granulato e, infine, in filato.

Ferdinand Hoyos, responsabile business replacement di Continental in Europa, Medio Oriente e Africa, spiega: “Nei nostri pneumatici premium usiamo solo materiali ad alte prestazioni. D’ora in poi, questi includeranno filati di poliestere ricavati da bottiglie in PET e realizzati con un processo di riciclaggio particolarmente efficiente. Abbiamo portato la nostra innovativa tecnologia ContiRe.Tex alla fase di produzione in soli 8 mesi. Sono orgoglioso del team per questo straordinario risultato. Stiamo espandendo la quota di materiali rinnovabili e riciclati presenti nei nostri pneumatici. Entro il 2050 l’obiettivo è utilizzare solo materiali sostenibili nella nostra produzione”.

Ora disponibili i primi pneumatici con bottiglie in PET riciclate

Tutti gli pneumatici “del futuro” (come altri presentati in passato) dotati della tecnologia ContiRe.Tex ora sul mercato sono prodotti nello stabilimento Continental di Lousado, in Portogallo e riportano un logo speciale sul fianco che riporta la dicitura “Contains Recycled Material”.

Le nuove gomme Continental dalla plastica riciclata

Continental, i nuovi pneumatici realizzati dalle bottiglie di plastica riciclata

Il filato di poliestere in PET è stato usato per molto tempo nell’assemblaggio di gomme per autocarri leggeri e vetture. Per rendere gli pneumatici ancora più efficienti dal punto di vista energetico e rispettosi dell’ambiente nella produzione, nell’uso e nella riciclabilità, Continental sta ricercando materiali alternativi da utilizzare.

Il Gruppo ha presentato all’IAA Mobility dello scorso anno, a settembre, il Conti GreenConcept, che usa nella carcassa poliestere proveniente da bottiglie di plastica riciclate. Per la seconda stagione della serie offroad con SUV elettrici Extreme E, inaugurata a febbraio 2022, Continental ha sviluppato uno pneumatico che utilizza la tecnologia ContiRe.Tex. Anche le auto ufficiali del Tour de France di quest’anno saranno equipaggiate solo con pneumatici dotati di ContiRe.Tex.

Inizialmente la nuova tecnologia (tra quelle già presentate dalla Casa) è disponibile nelle gomme PremiumContact 6, EcoContact 6 e AllSeasonContact, ciascuna in cinque dimensioni differenti.