Ne sono state vendute un milione in Italia, ora si rinnova

La nuova compatta di grande successo si presenta al pubblico offrendo elementi e performance di alto livello

Toyota Yaris fa la sua prima mondiale per la nuova generazione, la compatta della Casa mostra novità per quanto riguarda i sistemi tecnologici all’avanguardia, una maggiore efficienza nel consumo del carburante e un ottimo piacere di guida. La quarta generazione arriverà sul mercato a febbraio 2020 e sarà esposta a partire dalla fine di ottobre in differenti occasioni.

Il 1999 è l’anno della creazione del primo modello di Toyota Yaris, un’auto che poi è diventata un punto di riferimento per tutte le compatte nel mondo, integrando ogni capacità tecnologica della Casa. Oggi sono stati riprogettati i principali componenti, come sospensioni, trasmissione e motore, e la piattaforma. L’auto quindi ottiene maggiore spazio all’interno e prestazioni migliori.

Toyota Yaris è un’auto compatta di nuova generazione che adotta la piattaforma TNGA, presenta componenti costruite interamente da zero, tra cui il motore, il sistema ibrido, trasmissione e sospensioni. Oltre al corpo alleggerito, l’auto viene offerta con quattro diversi propulsori per fornire agilità, comfort superiore e accelerazione fluida e diretta. I motori sono il 1.5 con tecnologia ibrida, il 1.5 benzina con cambio manuale a sei marce, un nuovo 1.0 benzina ottimizzato, il tre cilindri in linea 1.5 benzina di nuova concezione con Direct Shift-CVT.

Per quanto riguarda l’estetica, la nuova Toyota Yaris presenta linee decise, carreggiate allargate e un’immagine molto differente dalla generazione precedente, sono queste le impressioni a prima vista. Dando uno sguardo agli interni, vediamo un netto miglioramento nei contenuti rispetto al passato, partendo dal Toyota Touch Screen centrale, dal display multi-informazioni sul quadro strumenti e l’Head Up Display a colori da 10 pollici. Il sistema di infotainment oggi anche sulla piccola di Toyota è compatibile con Apple CarPlay e Android Auto.

nuova toyota yaris

Yasunori Suezawa, ingegnere capo, responsabile dello sviluppo della nuova Yaris, ha spiegato: “Siamo arrivati al 20esimo anno dal debutto della prima Yaris, quindi volevamo costruire un’auto compatta di nuova generazione che va ben oltre i preconcetti dei clienti, puntando sui punti più apprezzati della Yaris, proponendo quindi il rinnovamento della piattaforma e di molte altre componenti. Le auto compatte sono guidate da molte persone, quindi offrire una guida piacevole era una priorità, ma vorremmo anche utilizzare la Yaris come punto di partenza per la produzione di automobili con il più alto livello di efficienza nel consumo del carburante e il massimo della tecnologia nei sistemi di sicurezza”. Toyota Yaris ha distribuito oltre 4 milioni di unità in Europa, 500.000 ibride, in 20 anni. La nuova generazione arriverà in concessionaria il prossimo giugno.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Ne sono state vendute un milione in Italia, ora si rinnova