Prestigioso premio per la Ferrari F8 Tributo agli Sport Auto Award

La rivista tedesca leader di settore sport auto ha nuovamente riconosciuto alla F8 Tributo un premio unico

Ferrari F8 Tributo ha ottenuto un riconoscimento molto prestigioso da quella che possiamo considerare la rivista tedesca leader di settore sport auto. La meravigliosa supercar del Cavallino Rampante è stata nominata migliore coupé di importazione dal prezzo superiore a 150.000 euro per il secondo anno consecutivo.

Già lo scorso anno infatti, durante l’edizione 2019 del concorso, si era imposta nella stessa categoria. Gli Sport Auto Award, la cui tradizionale cerimonia di premiazione quest’anno non è stata organizzata a causa delle restrizioni dovute alla diffusione del Covid-19 (che come ben sappiamo ha portato e sta portando un sacco di cambiamenti nella nostra vita, volti a rallentare i contagi e contenere l’epidemia), rappresentano uno dei riconoscimenti più ambiti nel settore automotive. Sono gli stessi lettori della rivista, attraverso un sistema di votazione, a decretare quali sono le macchine che meritano di vincere i prestigiosi premi.

La Ferrari F8 Tributo, berlinetta sport a motore centrale-posteriore della Casa di Maranello, rappresenta la massima espressione di questa tipologia di vettura del Cavallino Rampante e allo stesso tempo rende omaggio al motore V8 Ferrari più potente di sempre, lo stesso premiato per 4 anni consecutivi come “Best Engine of the Year”, e riconosciuto anche come miglior motore degli ultimi 20 anni. In questa versione, il propulsore è in grado di erogare 720 cavalli per una potenza specifica di 185 cv/l.

ferrari f8-tributo premio

Fonte; Ufficio Stampa Ferrari

Ne avevamo già parlato di questo eccezionale motore (e il primo video ufficiale ci aveva fatto venire i brividi) che, un po’ incredibilmente, è riuscito di nuovo a stupire analisti e stampa di settore, mostrandosi in forma smagliante. Merito dell’operazione di “maquillage” a cui è stato sottoposto prima di essere montato sotto la scocca della Ferrari F8 Tributo, di cui abbiamo visto la presentazione ufficiale lo scorso anno. Gli ingegneri di Maranello, infatti, hanno lavorato a fondo sia per migliorare alcuni dettagli tecnici del propulsore sia per ottimizzare l’aerodinamica della F8 Tributo (che, comunque, eredita diverse soluzioni dalla fantastica Ferrari 488 Pista).

L’eccezionale creatura nata dal Centro Stile Ferrari raggiunge così prestazioni più elevate della Ferrari 488 Pista, senza andare però a intaccare il piacere e il comfort di guida. La supercar di Maranello è in grado di raggiungere i 340 chilometri orari di velocità massima e avere un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e da 0 a 200 km/h in 7,8 secondi. Non serve dire altro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Prestigioso premio per la Ferrari F8 Tributo agli Sport Auto Award