Porsche, la serie 992 deve replicare il successo della 991

La nuova generazione della coupé tedesca di grande successo ha un compito importantissimo

La nuova Porsche 911 serie 992 è stata presentata ufficialmente ormai più di un anno fa, in occasione del Salone di Los Angeles, precisamente il 27 novembre 2018. Si tratta dell’ottava replica della sinuosa coupé tedesca di grande successo.

Oggi il compito della 992 non è per nulla semplice, abbiamo appena annunciato (solo qualche giorno fa) la fine della produzione della serie 991, con la realizzazione dell’ultimo modello. Per questo motivo oggi la Porsche 992 deve essere in grado di eguagliare, se non superare, il successo ottenuto dalla generazione precedente, e considerandone la portata, non deve sbagliare un colpo.

Innanzitutto la Casa non ha voluto rivoluzionare ovviamente un modello che alla clientela è così piaciuto, piuttosto ha voluto creare un’evoluzione della 991. Vediamo quindi pochi cambiamenti nella nuova serie, che vogliono andare a creare un aspetto più maturo dell’auto, che si sta un po’ allontanando al concept originario della 911, tranne che nelle forme e nella posizione del motore. L’obiettivo di Porsche è quello di avvicinarsi sempre più al mondo delle supercar, sia come potenza che come presenza e imponenza scenica.

La nuova serie 992 di Porsche prende chiaramente come base la 991 tanto amata e si presenterà più potente, più tecnologica e anche con linee più muscolose, oltre ad avere uno stile più moderno. L’auto avrà fianchi posteriori larghi, un anteriore anch’esso più largo, cerchi da 20’’ o anche da 21’’. Nonostante l’auto sia più grande, rimane comunque più leggera, infatti la nuova carrozzeria è per la prima volta tutta in alluminio e si alleggerisce.

In ogni caso la nuova Porsche 911 non ha un peso indifferente, ma nonostante questo vanta un’efficacia e una facilità alla guida disarmanti. L’auto, nell’epoca in cui ci troviamo, in cui non si parla d’altro che di crisi industriale e di lotta alle emissioni inquinanti, resta comunque un riferimento per quanto riguarda efficacia e versatilità, una vettura che va sempre forte e regala grandi emozioni.

È ricca di elementi tecnologici di ultima generazione, nonostante non perda i classici dettagli che fanno parte della storia del brand. Per il momento la nuova Porsche 911 è disponibile solo nelle versioni standard a 2 o 4 ruote motrici, ma presto arriveranno anche le nuove Turbo e GT3 RS.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Porsche, la serie 992 deve replicare il successo della 991