Porsche Panamera, prestazione record al Nurburgring prima del debutto

La nuova berlina sportiva del produttore tedesco verrà presentata tra una settimana, per arrivare nei concessionari a fine anno

Si avvicina il debutto della Porsche Panamera Model Year 2021. Il nuovo modello dell’auto sportiva tedesca, che arriva quattro anni dopo il lancio della precedente generazione, verrà svelato il prossimo 26 agosto e riserverà grosse sorprese agli appassionati della sportiva tedesca. Soprattutto sotto il cofano.

Infatti, se a livello estetico non ci saranno grandissime differenze tra la Panamera lanciata nel 2016 e la Model Year 2021, gli ingegneri tedeschi hanno lavorato per accentuare ulteriormente il carattere sportivo della loro berlina. Come detto da Thomas Friemuth, vice president product line Panamera, la nuova Panamera “oltre a essere più potente, è più stabile e ha uno sterzo più preciso”. Stando alle indiscrezioni di queste ultime settimane – per le specifiche tecniche ufficiali bisognerà attendere la presentazione a fine mese – la nuova Turbo S (che prenderà il posto della Panamera Turbo da 550 cavalli) dovrebbe avere un motore da 620 cavalli di potenza, ma non dovrebbe essere il modello più potente.

A riprova del buon lavoro fatto da tecnici e ingegneri del produttore tedesco, la Panamera Model Year 2021 fa realizzare il record assoluto nell’Anello Nord del Nurburgring per le vetture del segmento E (le “Executive Cars”). Con alla guida l’esperto pilota tedesco Lars Kern, la Porsche Panamera Turbo S ha fatto fermare le lancette del cronometro sul tempo record di 7 minuti 29 secondi e 81 decimi, una manciata di decimi più veloce del precedente record fatto segnare dalla Mercedes AMG GT63 S nel 2018.

Panamera Turbo S al Nurburgring

fonte: ufficio stampa Porsche

Rispetto alla Porsche Panamera della generazione precedente, però, il miglioramento è netto: il tempo sul giro nell’Inferno Verde è stato tagliato di oltre 13 secondi. Il tutto in configurazione stradale, con l’unica aggiunta degli pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2, ordinabili anche sul modello di serie.

Oltre alla Panamera Turbo che ha realizzato il record del circuito tedesco, per il prossimo anno è attesa anche una versione ibrida rinnovata, con una nuova power unit capace di sviluppare ancora più potenza. Secondo le indiscrezioni, infatti, la Panamera 4S E-Hybrid (questo il nome del nuovo modello che prenderà il posto della S E-Hybrid lanciata nel 2016) sarà dotata di un motore V6 biturbo da 2,9 litri da 552 cavalli di potenza al quale verrà affiancato un propulsore elettrico da 128 cavalli. Il sistema di trazione sarà così in grado di erogare la bellezza di 660 cavalli e, grazie a un pacco batterie più generoso, con un’autonomia del 20% superiore rispetto al modello precedente.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Porsche Panamera, prestazione record al Nurburgring prima del debutto