Porsche 918 Spyder, 780.000 euro di cavalli e bellezza. Foto

Motori benzina e elettrici, 887 CV e prestazioni da Formula 1, ma anche un'accattivante carrozzeria scoperta, per la più esclusiva delle Porsche

Porsche è sinonimo di auto sportive. Accanto a quelle realizzate appositamente per le competizioni, periodicamente la casa tedesca delizia gli appassionati con modelli dalle prestazioni ancora più elevate rispetto alle Porsche "normali". Ora è pronta a debuttare la Porsche 918 Spyder, un modello in studio da tempo e oggi giunto finalmente alla sua configurazione definitiva: non si teme di esagerare sostenendo che la sua tecnologia può essere considerata una delle più avanzate del mondo. Il suo punto di forza è sicuramente il motore: un sistema ibrido con un V8 a benzina e due motori elettrici (uno anteriore e uno posteriore) con batterie ricaricabili anche mediante una presa di corrente, in un tempo variabile tra 25 minuti e le 4 ore, a seconda dei metodi utilizzati.

Questa combinazione, che prevede addirittura 5 diverse modalità di utilizzo, è in grado di sviluppare complessivamente una potenza massima di 887 CV, con prestazioni degne di una Formula 1: in modalità da pista, la 918 Spyder supera i 340 km/h, e raggiunge i 100 km/h da ferma in soli 2,8 secondi. Il dato più impressionante è però il consumo medio, che grazie ai motori elettrici è inferiore a quelli di un’auto urbana: il valore medio di 3,3 l/100 km è migliore, per fare un paragone, di quello di una Panda. Tutta l’auto è concepita per ottenere le migliori prestazioni: pesa 1.640 kg, pochi in rapporto alle dimensioni, grazie alla fibra di carbonio per il telaio, e le parti meccaniche di soli 50 kg, come pure le batterie, sono poste in basso e al centro della vettura, per avvicinarla di più a terra e migliorare le doti stradali.

Le sospensioni sono degne di un’auto da corsa, e perfino le ruote posteriori sono sterzanti. Il resto lo fa l’elettronica di bordo, che comprende anche alettoni regolabili come nelle auto da corsa. Quanto all’estetica, c’è poco da dire: la 918 Spyder è una vettura scoperta dalle linee tipicamente Porsche, semplici e filanti, con ampie prese d’aria e particolari tecnici, che la rendono bella da vedere oltre che da guidare. Solo 918 fortunati potranno assicurarsi questa esclusivissima Porsche, con un prezzo pari a 780.000 euro, e consegne dalla fine dell’anno; per chi vuole spendere di più c’è anche il "pacchetto Weissach", con particolari finiture sportive tra cui la fibra di carbonio a vista.

( a cura di OmniAuto.it)

Fonte: Ufficio Stampa

MOTORI Porsche 918 Spyder, 780.000 euro di cavalli e bellezza. Foto