Porsche 718, il cambio sportivo che migliora comfort e accelerazione

Con il "Model Year 2021", la famiglia 718 viene equipaggiata con il nuovo cambio a doppia frizione PDK

Anno nuovo, vita nuova per la famiglia Porsche 718. Il produttore tedesco ha infatti presentato l’aggiornamento “Model Year 2021” per tutti i modelli della gamma 718, con novità piuttosto interessanti sotto il profilo delle performance e del comfort di guida.

Tutto merito del cambio a doppia frizione “PDK”, già visto a bordo di diversi modelli di gamma alta (come la Porsche Panamera, recentemente rinnovata e capace di raggiungere i 315 km/h). Acronimo di Porsche Doppelkupplung (“Porsche doppia frizione” in italiano), il nuovo cambio automatico è disponibile nelle versioni di punta Boxster/Cayman GTS 4.0 e Spyder/Cayman GT4. Una soluzione decisamente “hi-tech”, che garantisce un deciso miglioramento delle performance e amplifica ulteriormente il piacere di guida. Il cambio a sette rapporti, infatti, garantisce un’accelerazione senza “tempi morti”, permettendo così di sfruttare a pieno la coppia in fase di accelerazione e evitare “scossoni” e sussulti durante il cambio di marcia.

Rispetto alla Porsche 718 con cambio manuale, la versione con cambio automatico a doppia frizione PDK fa registrare tempi di accelerazione di gran lunga migliori. La Porsche Spyder GT4 e la Porsche Cayman GT4, entrambe con motore da 420 cavalli di potenza, scattano da 0 a 100 chilometri orari in 3,9 secondi, mentre raggiungono i 200 chilometri in 13,4 secondi. Nel primo caso, un tempo più basso di mezzo secondo rispetto alla versione manuale; nel secondo caso, invece, il cronometro è migliore di 4 decimi di secondo.

Porsche 718 Cayman GT4

fonte: ufficio stampa Porsche

Anche se leggermente più lente (1 decimo di secondo nell’accelerazione da 0 a 100 chilometri orari; 3 decimi per arrivare fino a 200 chilometri orari), il cambio automatico a doppia frizione fa registrare gli stessi miglioramenti anche nelle versioni Cayman GTS 4.0 e Boxster GTS 4.0, entrambe capaci di erogare fino a 400 cavalli di potenza.

Chi si trova al volante, comunque, potrà scegliere di erogare la potenza del motore nella maniera che più preferisce. Merito delle nuove mappature del cambio e del motore e delle quattro modalità di guida (Normale, Sport, Sport Plus e Individuale), che consentono di dosare coppia e cavalli in base alla situazione in cui ci si trova. Scegliendo la modalità Sport, ad esempio, i cambi saranno più veloci e immediati; la modalità Sport Plus è invece pensata per ottenere le massime prestazioni e sfruttare a pieno il sei cilindri Porsche.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Porsche 718, il cambio sportivo che migliora comfort e accelerazione