Pininfarina Battista, prima uscita su strada per l’hypercar elettrica

Scende in strada per la prima volta nella sua città natale la nuova creatura di Automobili Pininfarina

La Pininfarina Battista ha fatto il suo primo viaggio su strada. Dove? Nella sua città natale, Torino. La pre-serie hyper GT, progettata in Italia e realizzata a mano, completamente elettrica, è stata presentata ai principali rappresentanti del governo, dell’industria e dell’istruzione in Piemonte.

Automobili Pininfarina ha il suo polo di progettazione, ingegneria e produzione a Torino. Nel 2019 la società ha annunciato che avrebbe creato non più di 150 esemplari della nuovissima Battista da 1.900 CV per i clienti di tutto il mondo, con consegne che inizieranno entro la fine dell’anno. La pura, bella e rara hyper GT è la prima di una gamma di auto innovative elettriche della Casa automobilistica di lusso.

L’importante occasione del primo viaggio su strada di Battista è stata segnata dal raduno dei principali partner e collaboratori di Automobili Pininfarina, tra cui Chiara Appendino, Sindaco della Città di Torino, Paolo Pininfarina, Presidente di Pininfarina SpA, Guido Saracco, Rettore del Politecnico di Torino, e i rappresentanti del partner per lo sviluppo tecnologico, DANISI Engineering.

Per Svantesson, Amministratore Delegato di Automobili Pininfarina, ha dichiarato: “Automobili Pininfarina è orgogliosa di avere il suo cuore nella città di Torino. Da quando abbiamo lanciato il nostro marchio e Battista nel 2019, abbiamo creato un brillante team di designer, ingegneri e specialisti di produzione nella regione. Crediamo fermamente che combinando un design eccezionale con una tecnologia pulita e puramente elettrica nelle auto di lusso, sbloccheremo un’opportunità d’oro per l’Italia, per rafforzare la sua formidabile reputazione di leader mondiale nella creazione di auto sportive”.

Paolo Pininfarina, Presidente di Pininfarina SpA, ha commentato: “Battista è una dedica alla visione di mio nonno, che applaudirebbe questo capolavoro di innovazione progettuale e ingegneristica, perché abbraccia la tecnologia del futuro, senza compromessi con i principi Pininfarina. Vedere Battista viaggiare per le strade di Torino è un momento speciale: questa hyper GT è viva ed è un bellissimo simbolo dell’innovazione italiana”.

La prima uscita su strada per Pininfarina Battista

Pininfarina Battista, la prima uscita per le strade di Torino

L’auto ora è sottoposta al completamento dei primi test di sviluppo ad alta velocità presso il Centro Tecnico di Nardò, dove gli esperti collaudatori di Automobili Pininfarina, tra cui l’ex pilota di Formula Uno e Formula E Nick Heidfeld, hanno messo alla prova la Battista. Il tutto rimane nei tempi previsti, nonostante le sfide poste dagli attuali eventi globali legati alla pandemia.

Chiara Appendino, Sindaco della Città di Torino, ha dichiarato: “Siamo felici di aver potuto incontrare l’Amministratore Delegato di Automobili Pininfarina e il Presidente di Pininfarina SpA per discutere le prospettive di sviluppo del settore sul nostro territorio e per dare il benvenuto alla nuova Battista, per la prima volta in viaggio nella nostra città. L’auto, interamente progettata e realizzata a Torino, rappresenta un laboratorio funzionante, e ancora una volta la nostra città dimostra di saper ideare e realizzare progetti altamente innovativi e orientati al futuro”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Pininfarina Battista, prima uscita su strada per l’hypercar elet...