Peugeot, niente ritorno negli Usa: spazio ad Alfa Romeo

Arriva la conferma ufficiale da parte di Stellantis, il gran ritorno del brand francese è stato annullato

Peugeot non si espanderà anche nel mercato USA, è quello che ha recentemente confermato Stellantis. Quindi il ritorno previsto per il mercato americano è stato annullato, il brand francese non verrà rilanciato come si pensava.

Il Gruppo ha confermato la decisione, ma le domande sul piano erano state sollevate sin dal momento in cui è avvenuta la fusione tra FCA e PSA, che è stata finalizzata all’inizio di quest’anno, dopo varie vicissitudini degli scorsi mesi. La conferma segue la nomina di Larry Dominique a Senior Vice President e Head di Alfa Romeo North America. Dominique era stato precedentemente incaricato di pianificare il ritorno di Peugeot sul mercato statunitense, ma in questo momento l’obiettivo pare invece essere quello di far funzionare il brand Alfa Romeo negli Stati Uniti.

Un portavoce di Automotive News ha dichiarato: “Il nuovo contesto di Stellantis con una forte presenza sul mercato statunitense ci porta a concentrarci sui marchi esistenti. Questo è il motivo per cui Larry spingerà Alfa Romeo in questo mercato”. PSA, che si è fusa con FCA per formare Stellantis, aveva pianificato di introdurre Peugeot in USA per espandersi oltre il mercato europeo, dove le vendite erano stagnanti. È vero anche che, con la fusione con FCA e quindi con Stellantis, anche PSA ora ha una solida presenza nel mercato statunitense.

Alfa Romeo invece in USA ha dovuto affrontare diverse difficoltà. Nonostante la produzione di auto acclamate dalla critica come Giulia e Stelvio, le vendite non hanno raggiunto i numeri sperati. Tuttavia, il marchio ha mostrato una crescita moderata nel 2020. Sebbene le sue vendite siano aumentate solo di poco più dell’1%, diciamo che lo hanno fatto in un contesto difficile, in un mercato che ha subito un calo del 15%.

Il fatto che Peugeot quindi non verrà spinta oltreoceano potrebbe essere una buona notizia per Chrysler. Inizialmente si pensava che Stellantis avrebbe per sempre abbandonato il marchio, ma in alcuni rapporti successivi pare che il Gruppo voglia invece riportare il marchio al suo antico splendore. In effetti, con le attenzioni di Stellantis in meno direzioni, il nuovo colosso dell’automotive potrebbe davvero concentrare molte forze su Chrysler e Alfa Romeo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Peugeot, niente ritorno negli Usa: spazio ad Alfa Romeo