Peugeot 208 1.4 VTi GPL, così la francesina punta al gas. Foto

Debutta in Italia la 208 a doppia alimentazione, per risparmiare ed evitare i blocchi del traffico

Si cerca sempre di più di risparmiare, e la case automobilistiche, considerando anche la crisi europea delle vendite (e italiana in particolare), vengono in supporto.

Prendiamo Peugeot: 208, compatta di successo della casa, viene ora offerta nella versione 208 1.4 VTi 95 CV GPL, che ha la possibilità di funzionare sia a benzina che a gas.

Una scelta molto amata dagli italiani, che, grazie al costo più basso del gas per autotrazione, riescono sia a risparmiare sul carburante, sia a non essere coinvolti nei sempre più numerosi blocchi del traffico, proposti da diversi comuni.

La 208 a GPL viene proposta sia in versione a 3 che a 5 porte, ed il suo sistema di alimentazione è realizzato dall’italiana Landi, specialista del settore, ma omologato direttamente da Peugeot. Il serbatoio aggiuntivo di gas di petrolio liquefatto ha la capacità di 33,6 litri, in aggiunta a quello delle benzina di 50 litri: ovviamente, il risparmio maggiore si ottiene con l’utilizzo a gas, però l’autonomia complessiva aumenta in maniera notevole. Vediamo un po’ di numeri.

Il 1.4 Peugeot a 16 valvole è presente nella 208 solo per questa versione: ha potenza di 95 CV quando va a benzina, e di 93 CV nell’uso a gas; anche la coppia massima si riduce da 136 a 124 Nm.

Insomma: le prestazioni migliori si ottengono viaggiando a benzina, anche se nell’uso corrente nel traffico, soprattutto urbano, queste differenze non sono poi così sostanziali. Anche per quel che riguarda il consumo, in realtà il 1.4 Peugeot è più efficiente utilizzando la benzina, con un valore medio di 5,6 litri per 100 km, rispetto al GPL, con il quale il dato corrispondente è di 7,6 litri per 100 km.

Dov’è il risparmio, allora? Sicuramente nel costo alla pompa, molto vantaggioso per quel che riguarda il GPL, al punto da compensare anche il maggior consumo. Veniamo ai prezzi: la 208 è disponibile in diversi allestimenti, partendo da 14.200 euro della versione Access a 3 porte, e arrivando dalla più ricca Allure 5 porte, il cui prezzo è di 17.800 euro.

(a cura di OmniAuto.it)


 

Fonte: Ufficio Stampa

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Peugeot 208 1.4 VTi GPL, così la francesina punta al gas. Foto