Peugeot 2008, la prova su strada della city-SUV 1.2 da 82 CV

In Alsazia abbiamo testato le doti della francese anche in fuoristrada. Comoda e chic, si guida bene perchè è leggera

I nomi delle automobili Peugeot hanno, per lunghissima tradizione, uno zero nel centro: 208, 308, 508. Di recente, quando gli zeri sono due, per Peugeot significa che la vettura è "alta", con varie tipologie: da città come la non più prodotta 1007, multispazio come la 5008, oppure SUV di dimensioni più o meno grandi.

La 2008 fa parte di questa categoria: è infatti una sport utility compatta, che deriva dalla "cittadina" 208 ma con carattere da quasi-fuoristrada e con dimensioni (20 cm in più di lunghezza) e spazio maggiori. Le sue forme colpiscono per le linee fluide e muscolose, che mettono in evidenza il frontale alto, gli ampi parafanghi e l’altezza complessiva (1,55 metri), accentuata dalle barre portatutto sul tetto. Di serie per l’allestimento più ricco, Allure, le placche cromate inferiori, che amplificano l’aspetto da fuoristrada.

L’interno riprende le soluzioni della 208: la plancia con uno schermo centrale dalla grafica ancora più intuitiva, e l’originale ed esclusivo volante di piccolo diametro, con la strumentazione al di sopra. Lo spazio interno è migliore soltanto in altezza più che per le gambe; si può avere anche il tetto panoramico ma non apribile, e i sedili sono variamente ribaltabili, per sfruttare meglio il vano di carico.

Su strada la Peugeot 2008 ha un comportamento agile e maneggevole, anche con il motore più piccolo (un 3 cilindri a benzina da 1.2 litri), grazie a un buon assetto, uno sterzo efficiente e un peso limitato a poco più di 1.000 kg. Con questo motore, anche alla voce consumi il risultato è buono, con una media testata di circa 6,6 litri di carburante per 100 chilometri; le versioni diesel (un 1.4 e due 1.6 litri) ottengono sulla carta risultati anche migliori, ma costano di più.

In fuoristrada, invece, la trazione anteriore costringe ad affidarsi solo alla maggiore altezza da terra e al sistema elettronico Grip control, che impedisce alle ruote di slittare. Ma il costo è da utilitaria? La versione di ingresso 1,2 VTi Access parte da 15.100 euro, ma per avere un equipaggiamento adeguato bisogna spendere qualche centinaio di euro in più; la 2008 1.6 diesel da 115 CV è la top di gamma e costa 21.600 euro.

(a cura di OmniAuto.it)

MOTORI Peugeot 2008, la prova su strada della city-SUV 1.2 da 82 CV