Le peculiarità del popolare SUV compatto Volkswagen T-Roc

Cambia il look del SUV compatto tra i più amati dalla Casa, sin dal momento del lancio: caratteristiche e prezzi

Foto di Laura Raso

Laura Raso

Automotive specialist

Cresciuta nel paese della Moto Guzzi, coltiva la passione per i motori e trasforma l’amore per la scrittura in lavoro, diventando Web Content Editor esperta settore automotive.

Volkswagen T-Roc cambia aspetto, sia dentro sia fuori. L’unica novità che non è ancora arrivata in gamma, nonostante qualcuno la aspettasse, è la versione elettrica. I motori sono sempre gli stessi, ma tutto il resto è stato aggiornato, a partire dalla tecnologia di bordo. La nuova T-Roc porta avanti la storia di successi del crossover carismatico della gamma Volkswagen.

Le novità all’interno

Gli interni si presentano più moderni e rifiniti che mai e l’equipaggiamento di serie comprende ora, fra l’altro, anche i fari a LED, il Digital Cockpit basato sulla terza generazione del sistema modulare di Infotainment MIB3 e un volante multifunzione nuovo. Inediti anche gli allestimenti, i clienti possono oggi configurare la nuova T-Roc adeguandola al proprio stile personale in modo molto mirato. Gli interni in pelle Vienna con sedili regolabili elettricamente e i sedili dotati di regolazione elettrica della zona lombare a quattro vie e funzione di massaggio aumentano il comfort nei viaggi lunghi.

Cinque posti a sedere, con a disposizione uno spazio generoso; la posizione di seduta rialzata e un bagagliaio la cui capienza può essere portata da 445 a 1.290 litri caratterizzano il versatile carattere crossover della nuova T-Roc. La plancia si presenta nella sua nuova configurazione, come anche il display dell’Infotainment e il quadro strumenti, con dettagli unici e particolarmente moderni. L’esperienza tattile oggi è migliorata grazie anche alla superficie della plancia che nella nuova versione del SUV è imbottita di materiale espanso; con le sue accattivanti cuciture di design, inoltre, contribuisce a conferire ricercatezza all’abitacolo della T-Roc.

Gli interni della nuova T-Roc
Fonte: Ufficio Stampa Volkswagen
Modifiche agli interi: l’abitacolo ancora più confortevole di Volkswagen T-Roc

Le modifiche estetiche

Il design degli esterni è stato sapientemente affinato fin nei dettagli, modificati per evidenziare in modo ancora più incisivo il suo inconfondibile carattere da crossover. L’auto presenta ora fari a LED e gruppi ottici posteriori oscurati di serie. A richiesta sono invece disponibili gli innovativi fari a LED Matrix IQ.LIGHT e anche un listello illuminato nella calandra, oltre ai gruppi ottici posteriori di nuova concezione con indicatori di direzione dinamici. Il look esterno oggi dispone anche di nuovi colori della carrozzeria e un’ampia gamma di cerchi in lega di nuova configurazione dalle dimensioni comprese fra 17 e 19 pollici.

Sistemi di assistenza alla guida di ultima generazione

La nuova Volkswagen T-Roc offre, di serie o come optional, numerosi sistemi di assistenza evoluti, in precedenza disponibili solo in categorie di veicoli superiori. L’equipaggiamento di serie comprende ancora i sistemi Front Assist e Lane Assist, a cui si aggiungono l’IQ.DRIVE Travel Assist e il sistema di regolazione della velocità ACC predittivo, di nuova introduzione. Inoltre, sono state ampliate le funzioni del sistema Side Assist e del dispositivo di assistenza al parcheggio Park Assist, che riesce ora a gestire anche le manovre di parcheggio in marcia avanti negli spazi trasversali e l’uscita da parcheggi paralleli alla carreggiata.

La gamma di motori della nuova Volkswagen T-Roc

Il SUV oggi è disponibile con tre motorizzazioni a benzina e due diesel che, in base al tipo di trazione, vengono combinate con un cambio manuale a 6 marce o con un cambio a doppia frizione DSG a 7 marce. Per le varianti a iniezione diretta di benzina, molto efficienti, abbiamo in listino:

  • un motore TSI da 1,0 litri a tre cilindri con potenza massima di 81 kW (110 CV);
  • due motori a quattro cilindri, il TSI da 1,5 litri e 110 kW (150 CV) di potenza e il TSI da 2,0 litri da 140 kW (190 CV).

Completano la gamma due motori a quattro cilindri TDI da 2,0 litri con potenza erogata pari a 85 kW (115 CV) e 110 kW (150 CV).

La nuova Volkswagen T-Roc
Fonte: Ufficio Stampa Volkswagen
Il SUV compatto Volkswagen T-Roc si rinnova per il 2022

Per la nuova versione Cabriolet sono invece disponibili il 1.0 TSI da 81 kW (110 CV) e il 1.5 TSI da 110 kW (150 CV), mentre il modello top, come sempre, è quello della variante R del SUV T-Roc, che raggiunge i 221 kW (300 CV). In alternativa alla trazione anteriore, il motore diesel da 110 kW (150 CV) può essere abbinato anche alla trazione integrale 4MOTION, che nel modello 2.0 TSI da 140 kW (190 CV) e nella T-Roc R garantisce di serie una trazione di livello decisamente superiore.

I nuovi allestimenti

La nuova T-Roc viene proposta in quattro linee di allestimento. Ognuna, con il suo design e le sue funzioni, offre caratteristiche differenti. La nuova struttura consente di adeguare la scelta degli equipaggiamenti in base a punti di forza specifici. L’equipaggiamento di base prevede già la plancia dalla nuova configurazione particolarmente pregiata, oltre a numerosi accorgimenti per garantire comfort e sicurezza quali i sistemi Front Assist e Lane Assist. Fra questi vi sono i fari a LED, il versatile Digital Cockpit in combinazione con un nuovo volante multifunzione e il display dell’Infotainment da 6,5 pollici. La porta USB-C consente di ricaricare rapidamente i dispositivi elettronici. I listelli decorativi nella variante Licorice Black opaco, i rivestimenti dei sedili in tessuto, i cerchi in acciaio da 16 pollici e una protezione sottoscocca completano l’equipaggiamento della versione d’accesso.

Gli allestimenti sono denominati:

  • Life, per un comfort estremo;
  • Style, dove il design incontra la tecnologia;
  • R-Line, via libera alla sportività.

Il pacchetto Black Style

In abbinamento alle linee di allestimento Style e R-Line, per la nuova T-Roc è inoltre disponibile una selezione di elementi di design in nero accuratamente abbinati fra loro, che garantiscono un sobrio look sportivo. L’insieme di questi componenti costituisce il pacchetto di design Black Style, che comprende i mancorrenti del tetto, i gusci degli specchietti esterni, l’elemento decorativo che rimarca la linea del tetto, nonché i listelli decorativi per griglia del radiatore e sottoporta.

Volkswagen T-Roc, novità per il 2022
Fonte: Ufficio Stampa Volkswagen
Il nuovo aspetto del SUV T-Roc per il 2022

Nella nuova T-Roc Cabriolet sono verniciati in nero anche la parte superiore dello spoiler posteriore e il listello decorativo presente nel bordo inferiore della capote. Ulteriori componenti del pacchetto sono i cristalli laterali oscurati nel vano posteriore, incluso quello del portellone, e i montanti carbon look. Nella T-Roc Style o R-Line e nella T-Roc Cabriolet R-Line a questo si aggiungono le mascherine dei terminali di scarico verniciate in nero. Un’altra opzione disponibile per tutte le varianti del veicolo è rappresentata dai cerchi in lega neri da 18 pollici nel design Grange Hill. Nell’abitacolo di tutti i modelli della nuova T-Roc con pacchetto di design Black Style, oltre al padiglione, sono realizzate in nero anche la mascherina decorativa e le cornici delle bocchette di ventilazione.

Prezzi di listino

Il crossover compatto di successo della Casa Volkswagen è disponibile quindi nella sua nuova gamma per il 2022, a partire dal mese di marzo in corso. I prezzi di listino partono da 26.600 euro.