Pebble Beach, le auto uniche di Lamborghini in edizione limitata

La Casa di Sant'Agata Bolognese presenta la Aventador SVJ 63 Roadster e la Huracan EVO GT Celebration

Lamborghini presenta due auto uniche in occasione di Pebble Beach e della Monterey Car Week.

Si tratta di due esemplari in serie limitata svelati alla presenza del CEO Stefano Domenicali: la Aventador SVJ 63 Roadster e la Huracan EVO GT Celebration. Una doppia novità per la Casa del Toro in concomitanza con il più importante evento mondiale dedicato alle auto storiche e a quelle da collezione.

La Lamborghini Aventador SVJ 63 Roadster verrà costruita in sole 63 unità: numero simbolico che serve a ricordare il 1963, l’anno di fondazione dell’azienda di Sant’Agata Bolognese. Il modello in serie limitata è il frutto del lavoro svolto dal team di design del Centro Stile Lamborghini, insieme al reparto Ad Personam: insieme hanno dato vita a segni distintivi unici, come il tetto, il cofano motore, le bocchette di aerazione e il telaio del parabrezza.

La SVJ può raggiungere una velocità massima che supera i 350 chilometri orari, con una potenza di 770 cavalli ad un regime massimo di 8.500 giri. L’accelerazione le permette di sprintare da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e da 0 a 200 km/h in 8,8 secondi. La vettura presentata da Lamborghini al Concorso d’Eleganza di Pebble Beach 2019 è in grigio opaco, abbinato ad elementi esterni in fibra di carbonio. I sedili sono rifiniti con impunture incrociate Q-Citura bianche. Tutti i 63 esemplari unici prodotti della Lamborghini Aventador SVJ 63 Roadster sono stati già venduti a collezionisti provenienti da ogni parte del mondo e le consegne sono previste a partire dal 2020.

La Lamborghini Huracan Evo GT Celebration, invece, è un tributo alle vittorie ottenute dall’azienda del Toto alla 24 ore di Daytona e alla 12 ore di Sebring. Qui gli esemplari programmati sono 36, caratterizzati da una livrea Verde Egeria e Arancio Aten che ricorda quella del GRT Grasser Racing Team. Il motore è un V10 aspirato e l’abitacolo presenta dettagli esclusivi. Si parte dagli interni in Alcantara con cuciture a contrasto dello stesso colore della livrea fino alla targhetta esagonale con scudo, bandiere e allori, posta tra i nuovi sedili racing. Sul montante lato guida spicca la targhetta in fibra di carbonio con la dicitura del numero di serie. L’edizione limitata della Lamborghini Huracan Evo GT Celebration è disponibile solo per il mercato nordamericano, con le prime consegne previste a inizio 2020.

MOTORI Pebble Beach, le auto uniche di Lamborghini in edizione limitata