Pandina Jones: svelata l’ultima creazione della Fiat più amata

Appartenente alla serie Icon-e di Garage Italia, trae spunto dalla fortunata serie cinematografica con Harrison Ford

Un’icona dell’automobilismo e, allo stesso tempo, un’icona di stile. La Fiat Panda di prima generazione è, ormai da tempo, oggetto cult per collezionisti e appassionati di auto d’epoca. Lanciata esattamente 40 anni fa, la piccola utilitaria torinese è diventata protagonista del progetto Icon-e di Garage Italia.

L’atelier automobilistico di Lapo Elkann ha ricevuto in dono cinque vecchie Panda 4×4 nate dalla penna (e dalla mente) di Giorgetto Giugiaro e le ha letteralmente rimesse a nuovo, collaborando con diversi studi di design e progettisti di fama internazionale. Sono nati così cinque modelli unici, ognuno dei quali è ispirato a protagonisti della cinematografia, oggetti da collezione e prelibatezze enogastronomiche del nostro Paese.

Le Icon-e di Garage Italia, uniche ed esclusive per definizione, sono la PANDERIS realizzata in collaborazione con Vitale Barberis Canonico, PANDORO realizzata in collaborazione con la fashion designer Marta Ferri, PAND’ART realizzata in collaborazione con Arthur Kar of L’Art de L’Automobile, PANDINA JONES realizzata in collaborazione con la piattaforma social per gli amanti del vintage Car&Vintage e 00PANDA, la vettura perfetta per chiunque ambisce a essere un vero e proprio agente segreto.

Come dice anche il nome, la Pandina Jones è il modello ispirato al celebre archeologo dell’avventura, interpretato in una famosissima serie cinematografica da Harrison Ford. E, proprio come il personaggio interpretato dall’attore statunitense, anche la Pandina Jones ha l’animo da avventuriera. Lo dimostra, ad esempio, la ruota di scorta montata sul tettuccio dell’auto, pronta a essere utilizzata in caso di foratura in qualche off road; oppure le griglie frontali e i due grossi fari anteriori Carello che affiancano i classici gruppi ottici della Panda.

Sotto al cofano non troviamo però il vecchio motore da 900 centimetri cubici che per decenni ha spinto l’utilitaria compatta di Fiat. Garage Italia, in collaborazione con Newtron Group, ha dotato la sua Pandina Jones di un motore elettrico capace di spingerla fino a 115 chilometri orari, con una autonomia di circa 100 chilometri nel ciclo combinato. Il connettore per la ricarica è posto sotto lo sportellino del tappo per la benzina, mentre i tempi di ricarica variano tra le 3 e le 8 ore a seconda se la si collega a una colonnina stradale o a una presa elettrica casalinga.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Pandina Jones: svelata l’ultima creazione della Fiat più a...