Pagamento bollo auto storiche: in quali regioni si paga

Il pagamento bollo sulle auto storiche sta creando grande confusione tra i possessori delle stesse.

Il pagamento bollo sulle auto storiche sta creando grande confusione tra i possessori delle stesse.

Non tutte le regioni infatti hanno deciso di recepire la Legge del 23 dicembre 2014 per il pagamento del bollo delle auto storiche.

Con la legge di stabilità 2015, il Governo Renzi ha stabilito che, a prescindere che fossero di rilevanza storica o meno, tutte le auto con meno di 30 anni devono pagarla.

Poiché il bollo auto è una tassa locale, alcune Regioni stanno decidendo di non seguire la direttiva Governo e di non introdurre il suo pagamento per le vetture storiche fra i 20 e i 30 anni di età. Emilia Romagna, Veneto e Lombardia si sono pronunciate contro la tassa automobilistica.

La rinuncia da parte di alcune regioni alla tassa sul bollo per le auto storiche, spiega l’Asi, sarebbe la scarsa incidenza che l’introduzione del bollo sulle auto storiche avrebbe sul bilancio regionale: insomma, non ne vale la pena. 

MOTORI Pagamento bollo auto storiche: in quali regioni si paga